Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PORTOFERRAIO20°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 23 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ucraina, ergastolo per il primo soldato russo a processo: la lettura della sentenza

Cultura giovedì 03 gennaio 2019 ore 07:00

Art Bonus, progetti per le residenze di Napoleone

I soldatini della collezione della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze

Sul sito ufficiale ci sono due progetti legati alle due ville di Napoleone all'Elba. Il restauro delle fontane e una mostra di stampe e soldatini



PORTOFERRAIO — Sul sito ufficiale di Art Bonus, https://artbonus.gov.it/, portale per finanziare progetti legati a musei, siti culturali e monumenti, sono presenti due schede relative all'isola d'Elba. Entrambe sono state pubblicate dal Polo museale della Toscana e riguardano attività e progetti connessi alle due residenze di Napoleone all'Elba, nella città di Portoferraio.

Sintesi schede sul sito Art Bonus

La prima scheda riguarda il restauro delle fontane nelle due ville napoleoniche elbane. La scheda è stata inserita l'11 Luglio 2018 e prevede un contributo di 30mila euro ma ad oggi 3 Gennaio 2018 non risulta alcuna donazione pervenuta (QUINews Elba ne aveva parlato anche qui).

Una delle fontante delle residenze napoleoniche a Portoferraio

C'è poi un altra scheda, inserita il 18 Dicembre 2018, che riguarda il progetto della mostra "Napoleon", composta da una collezione di stampe napoleoniche di proprietà della Fondazione Livorno connessa ad una collezione di soldatini napoleonici "Alberto Predieri" della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, a cura di Monica Guarraccino e Giuseppe Adduci.

La mostra è stata allestita l'estate scorsa all'Elba (leggi qui i dettagli sulla mostra), attualmente è in corso a Firenze presso lo Spazio Mostre della Fondazione Cassa di Risparmi di Firenze e, secondo il progetto, prossimamente sarà esposta a Livorno.

L'esposizione, come si legge nella nota stampa, è promossa e finanziata da Fondazione CR Firenze e da Fondazione Livorno - Arte e Cultura, con il patrocinio dei Consolati Onorari di Francia a Livorno e a Firenze, in collaborazione con il Polo Museale della Toscana e il Museo Nazionale delle Residenze Napoleoniche all’Elba e con la partecipazione della Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci.

L'importo richiesto sul sito di Art Bonus per il progetto ammonta a 50mila euro ma anche in questo caso al momento non risultano pervenute donazioni.

Per maggiori informazioni su come funzione l'Art Bonus è possibile leggere qui il precedente articolo pubblicato su QUInews Elba.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'appello alla vaccinazioni anti-Covid arriva dal dottor Alessandro Dini, direttore del Dipartimento di medicina dell'Asl Toscana nord ovest
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cultura

Lavoro

Cronaca