Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:22 METEO:PORTOFERRAIO24°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 30 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, nuovo blocco del Gra. Per fermare il taxi l'attivista salta sul cofano: «Scendi o ti sfondo»

Cronaca martedì 21 dicembre 2021 ore 18:00

Arrestato all'Elba per spaccio, torna in carcere

Dopo 9 anni i carabinieri di Brunico hanno di nuovo arrestato l'uomo sul quale pendeva un ordine di carcerazione per spaccio di droga



PORTOFERRAIO —  I militari della Stazione Carabinieri di Badia-Abtei hanno rintracciato e arrestato un uomo destinatario di un ordine di carcerazione per l’esecuzione di una pena detentiva in carcere.

Nove anni fa a Portoferraio, in una località sul mare nei pressi di una discoteca, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile dell’Arma di Portoferraio avevano fermato due giovani. Erano stati perquisiti e addosso avevano complessivamente quasi due etti di marijuana e una dose di cocaina. Pertanto erano stati arrestati dai carabinieri per detenzione di droga ai fini di spaccio. Dopo qualche giorno di custodia cautelare, i due erano tornati liberi.

La giustizia nel frattempo ha fatto il suo corso ed infine la pena per lo spaccio di droga, inizialmente sospesa, era divenuta effettiva per altri comportamenti illeciti che avevano fatto venir meno la sospensione condizionale.

Nel frattempo il cuoco 32enne salernitano aveva girato di ristorante in ristorante fino ad approdare a una struttura nel comune di Badia. Il Tribunale aveva mandato l’ordine di carcerazione per l’esecuzione della pena di un anno, cinque mesi e 27 giorni di reclusione ai carabinieri di Sapri, in provincia di Salerno. Quei carabinieri avevano visto che l’uomo era solito fare la stagione invernale in val Badia e così hanno informato i carabinieri di Badia. Questi avevano controllato per strada l’uomo nel 2019 e quindi avevano in mente dove potesse lavorare. 

E così sono andati all’albergo dove già aveva lavorato ove l’hanno ritrovato e dichiarato in arresto. Dopo le solite formalità e i rilievi foto-dattiloscopici presso la compagnia carabiniero di Brunico, l’arrestato è stato accompagnato al carcere di Bolzano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Viabilità rallentata in ingresso a Portoferraio complici il maltempo con molte auto in giro e un cantiere di Asa per riparare un guasto non urgente
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Spettacoli

Attualità