Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:13 METEO:PORTOFERRAIO10°13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 09 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il dentista sotto accusa a Giletti: «Mi sono vaccinato il giorno dopo il braccio finto»

Cronaca mercoledì 08 settembre 2021 ore 19:00

Spaccio di droga, arrestato un quarantenne

Nel giardino dell'abitazione sono state trovate piante di cannabis alte oltre 2 metri. Quarantenne arrestato, la convivente denunciata a piede libero



CAMPO NELL'ELBA — Un muro di piante di canapa indiana alto più di 2 metri. È quello che hanno scoperto i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Portoferraio, perquisendo l'abitazione di un 40enne portoferraiese. 

Durante un pattugliamento nella zona, insospettiti dal forte odore di marijuana sprigionato nell’aria, i militari sono riusciti a individuare l’abitazione interessata, procedendo d’iniziativa alla sua perquisizione. 

Nel giardino della casa dell’uomo e della sua convivente, i militari hanno scoperto un anfratto costruito ad arte per la coltivazione delle piante, nascosto da occhi indiscreti.

Ben allineate, c'erano 9 piante di cannabis sativa alte oltre i due metri e mezzo, già fiorite e pronte per l’essiccazione, da cui si sarebbe potuto ricavare un ingente quantitativo di sostanza stupefacente.

In casa l’uomo nascondeva anche 60 grammi tra cocaina, hashish e marijuana. Oltre a queste sostanze, è stato rinvenuto anche un barattolo di vetro con all’interno un infuso artigianale composto da alcool e marijuana, ora di moda tra i giovani, in questo caso illegale per l’alto tasso di Thc presente nel fogliame. 


Per questo motivo l’uomo è stato arrestato in flagranza di reato dai militari e, su disposizione dell’autorità giudiziaria  portato in carcere a Livorno. 

Convalidato l’arresto, l'uomo è stato successivamente scarcerato e sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di residenza. 

I carabinieri hanno denunciato a piede libero anche la convivente dell'uomo.per detenzione illecita di sostanza stupefacente. 

I due rischiano una pena che può raggiungere anche i 4 anni di reclusione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il vento che soffia dalle prime ore della mattina ha causato disagi nei collegamenti marittimi fra Elba e Piombino. Ecco la situazione
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS