Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PORTOFERRAIO19°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 22 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Non venite a Trieste, è una trappola bella e grossa», il video-appello di Stefano Puzzer

Politica mercoledì 21 aprile 2021 ore 17:45

A casa col Covid, multati per divieto di sosta

Foto di repertorio

Questa la situazione paradossale descritta dal consigliere di minoranza Simone Meloni che ha chiesto al sindaco di Portoferraio di intervenire



PORTOFERRAIO — Alcuni cittadini colpiti dal Covid e, come previsto dalla normativa isolati a casa, sono stati multati per non aver spostato l'auto nei giorni previsti per permettere le pulizie.

Lo segnala Simone Meloni, consigliere comunale di minoranza nel Comune di Portoferraio.

"Il 1 Febbraio scorso inviavo un interrogazione al sindaco di Portoferraio per evidenziare che erano state elevate delle sanzioni al Codice della Strada nei confronti di persone che erano costrette a casa perché colpite da Covid-19 e che avevano parcheggiato l'auto in posti dove è prevista la pulizia settimanale della strada. - spiega il consigliere Meloni - Queste stesse persone mi avevano riferito di aver contattato il comando di Polizia Municipale di Portoferraio per segnalare la loro condizione e la conseguente impossibilita a spostare l'auto dal divieto di sosta e di aver ricevuto come risposta "di presentare ricorso"".

"Il 1 Aprile - prosegue Meloni - ho ricevuto dal sindaco la risposta che allego e dove evidenzio la parte finale: "Tuttavia, concordando con l'affermazione di non aggiungere un ulteriore peso nei confronti di soggetti già duramente colpiti direttamente o indirettamente dalla pandemia, confermiamo l'attenzione dell'amministrazione e del comando di Polizia Municipale per tutte queste situazioni che sono state o saranno evidenziate dai cittadini interessati. (vedi foto nella gallery)"

"Quanto sopra - spiega ancora Meloni - lo riporto perché oggi è accaduto esattamente la stessa cosa. Un cittadino colpito da Covid-19 si è trovato a rivolgersi al comando di Polizia Municipale per segnalare l'impossibilità ad uscire per spostare la propria auto parcheggiata in una zona dove è previsto il passaggio di pulizia strada. Ebbene, l'attenzione promessa non c'è stata, il comando ha risposto che o il cittadino spostava l'auto o presenterà ricorso dopo aver preso la sanzione..."

"Insomma, il povero cittadino che si prende il Covid, deve poi essere anche perseguito piuttosto che aiutato dalla Pubblica Amministrazione, io trovo imbarazzante questo atteggiamento nei confronti di un cittadino. - conclude il consigliere Meloni - E chiedo al sindaco di dare disposizioni precise ai suoi collaboratori, possibile che non si possa usare la ragionevolezza piuttosto che l'autorità?"

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il consigliere regionale Petrucci di Fdi: “12 letti nuovi inutilizzati per manca personale, è una vergogna! Bezzini dia risposte all'Elba".
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità