QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 14°18° 
Domani 14°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 24 marzo 2019

Sport martedì 16 ottobre 2018 ore 16:20

Trekking e bike park grazie a Conquistadores Cup

Veduta di Porto Azzurro

Nuovi progetti legati ad attività all'aria aperta nella zona attraversata dalla gara Conquistadores Cup. Sabato appuntamento con il trekking



PORTO AZZURRO — Diventerà un trekking & bike park, un’area con dei percorsi permanenti dedicati ai camminatori ed ai bikers, la zona attraversata dalla Conquistadores Cup, la gara di mountain bike che si correrà a Porto Azzurro domenica 21 ottobre.

Proprio per questo, fra le tante iniziative collaterali dedicate alle persone che sceglieranno l’Elba nel prossimo fine settimana, verrà organizzata una escursione guidata dedicata agli appassionati di trekking, su uno dei tracciati permanenti che caratterizzeranno il trekking & bike park di Porto Azzurro.

La partenza è prevista per le 11,45 di sabato 20 Ottobre, su un percorso adatto a tutti gli escursionisti, con l’accompagnamento di una guida del Verdura Trekking Asd.

L’escursione, organizzata in maniera da consumare il pranzo al sacco durante il percorso, partirà dalla piazza principale di Porto Azzurro, già addobbata dalla logistica della Conquistadores Cup, in direzione della passeggiata Carmignani, che costeggia il Forte San Giacomo e l'ingresso del Golfo di Porto Azzurro fino a scendere nella spiaggia di Barbarossa.

Proseguirà per un breve tratto su strada asfaltata fino ad arrivare al famosissimo “Nonno Pino” un albero secolare simbolo della vallata di Monserrato. Il percorso proseguirà fino ai piedi della Chiesa di Monserrato, all’altezza di 84 metri sul livello del mare, fino ad arrivare in cima alla chiesa spagnola, situata a 121 m sul livello del mare. Qui sarà fatta una breve pausa con la possibilità di mangiare qualcosa e di scattare qualche foto.

Il  cammino poi proseguirà verso  il bivio che porta nel bosco fino ad arrivare ai piedi del Monte della Croce, un altro dei simboli di Porto Azzurro.

Una volta arrivati in vetta, si avrà la possibilità di godere di un paesaggio unico con la vista su tutto il golfo e i paesi di Porto Azzurro e Capoliveri. Da lì, dopo una ulteriore sosta, il rientro verso la piazza di Porto Azzurro.

Nella piazza principale di Porto Azzurro, durante il fine settimana della gara, saranno inoltre presenti numerosi stands espositivi del settore della mountain bike e delle due ruote in generale.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità