Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:40 METEO:PORTOFERRAIO11°16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia, sparatoria in una scuola a Kazan: gli spari e gli studenti in fuga dalla finestre

Politica venerdì 30 aprile 2021 ore 14:48

Pd, "Depuratore a Cavo necessario e urgente"

Veduta del paese di Cavo

Il Circolo Pd di Rio Marina e Cavo ritiene l'opera ancora più necessaria anche in vista della nascita delle terme nella frazione riese



RIO — "Ci sono persone che chiedono quando sarà realizzato il depuratore delle acque di scarico di Cavo. Una domanda che è posta anche a noi del Pd dopo il nostro comunicato dello scorso 24 Febbraio che però non ha avuto una risposta da parte del sindaco di Rio". 

Lo chiede il Circolo Pd di Rio Marina e Cavo in un nuovo intervento rivolto all'amministrazione comunale di Rio.

"Le stesse persone ritengono giusta la riqualificazione dell’area del locale campo sportivo, - proseguono dal Pd - ma secondo loro è più incombente il trattamento delle acque reflue urbane che finiscono in mare. Costoro, infatti, valutano inadeguato l’ormai vecchio sistema di smaltimento". 

"Il paese di Cavo, - spiegano dal Pd locale - è sempre bene tenerlo presente, nel periodo estivo ospita oltre quattromila persone, ma vedrà aumentare le presenze turistiche con la nascita delle terme che ci auguriamo di prossima realizzazione". 

"Ecco perché suggeriamo nuovamente al sindaco di avviare tutti gli atti tecnici e amministrativi necessari e indispensabili per accaparrarsi i finanziamenti nazionali e/o dell’Unione europea per realizzare il depuratore", concludono dal Circolo Pd di Rio Marina e Cavo.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità