Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:PORTOFERRAIO14°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 23 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Un governo che cerca di non far danni è già molto, ma non basta». Applausi dalla platea

Attualità martedì 26 novembre 2019 ore 12:24

Moby richiede la moratoria dei debiti alle banche

Foto di repertorio

L'ipotesi è che l'azienda vada sempre più verso una ristrutturazione del debito come consigliato anche dal Tribunale fallimentare



MILANO — Moby, società del gruppo Onorato, secondo quanto riportato da un articolo de Il Sole 24 ore, ha presentato alle banche creditrici la richiesta di moratoria, procedura per sospendere o allungare i termini del pagamento dei debiti, che è stata interpretata come un avvicinamento alla procedura di ristrutturazione dei debiti, che era stata consigliata anche dal Tribunale fallimentare di Milano.

Secondo quanto riporta Il Sole 24 ore sarebbe già stato dato mandato ai legali di lavorare in questa direzione, dato che a febbraio 2020 scadrà una rata di Moby verso le banche di 50 milioni di euro mentre il bond da 300 milioni scadrà nel 2023.

Dopo lo scontro fra Moby e Unicredit (vedi gli articoli correlati) per il diniego dell'istituto di credito alla vendita di due traghetti a Dfds e dopo lo scontro con gli obbligazionisti dei bond però la scorsa settimana gli stessi obbligazionisti si erano detti pronti a sostenere il rilancio di Moby.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel mirino della Guardia di finanza una serie di beni di proprietà e nella disponibilità di un commercialista. Sequestri anche sul territorio elbano
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Sport

Attualità