Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:20 METEO:PORTOFERRAIO12°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sale su una piattaforma proibita per scattare un selfie e precipita nel vuoto: morta un’influencer russa

Attualità mercoledì 20 novembre 2019 ore 19:30

Situazione Moby, sindacati preoccupati

Foto di repertorio

Ieri a Roma si è svolto un incontro tra le categorie sindacali Filt-Cgil, FitCisl, Uiltrasporti ed i rappresentanti del Gruppo Onorato Armatori



ROMA — Si è svolto ieri l’incontro programmato tra le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, FitCisl, Uiltrasporti ed i rappresentanti del Gruppo Onorato Armatori per valutare la situazione alla luce delle recenti notizie riguardanti il gruppo stesso. 

"Ci è stata rappresentata una situazione di criticità finanziaria della capogruppo Moby - si legge nella nota congiunta dei sindacati - per la quale è in atto l’azione amministrativa difensiva in opposizione al sistema creditizio e agli altri soggetti in causa nel tentativo di risolvere la vertenza. Abbiamo dimostrato le nostre preoccupazioni sia per la situazione generale e in particolare per i riflessi sull’occupazione che tale condizione potrebbe ingenerare pur non avendo ad oggi comunicazioni ufficiali di apertura di procedure di esuberi". 

"I vari riflessi di questa complicata vicenda - spiegano i sindacati - rischiano di minare pesantemente il percorso che l’azienda ha avviato da molti anni e pertanto in questo contesto, abbiamo altresì auspicato una rapida soluzione positiva al pari della determinazione con la quale ci è stata rappresentata l’intenzione. Nel corso dell’incontro come organizzazioni sindacali. abbiamo opportunamente ricordato che abbiamo risollecitato il direttore Generale del Mit, dott. Mauro Coletta, sul tema della scadenza della convenzione per la continuità territoriale che, come noto, scadrà il 19 luglio 2020. Una, per noi, trascuratezza temporale del dirigente del Mit che riteniamo incomprensibile considerato il rischio annesso che potrebbe determinarsi sul piano occupazionale e che potrebbe persino appesantire una situazione già complessa". 

"Le parti hanno convenuto di riconvocarsi nel più breve tempo possibile - si legge infine nella nota congiunta dei sindacati - per dar modo anche alle scriventi organizzazioni sindacali di monitorare attentamente gli sviluppi della delicatissima vicenda".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A ricostruire la vicenda è il sindacato di polizia penitenziaria Sappe che torna a chiedere più mezzi e personale in servizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Imprese & Professioni

Attualità

Sport

Attualità