Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PORTOFERRAIO19°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una donna per il Messico: il voto della speranza tra narcos e sogno americano

Attualità mercoledì 03 aprile 2024 ore 14:54

Torna Seif, il festival per la tutela del mare

Organizzato da Fondazione Acqua dell’Elba, torna nel borgo marinaro di Marciana Marina dal 28 al 30 Giugno



MARCIANA MARINA —  La salvaguardia e la valorizzazione dell’ambiente marino sono tematiche sempre più centrali per il benessere del Pianeta. Con questa consapevolezza Fondazione Acqua dell’Elba e Acqua dell’Elba - Società Benefit hanno costruito un festival internazionale dedicato alla salvaguardia e alla valorizzazione del mare e della sua essenza: il SEIF - Sea Essence International Festival, quest’anno in programma dal 28 al 30 Giugno nella consueta location di Marciana Marina, antico borgo marinaro dell’Isola d’Elba.


La manifestazione, giunta alla sua sesta edizione, ha come mission quella di celebrare il mare e il ruolo che riveste nello sviluppo e nella crescita, culturale ed economica, delle comunità che lo abitano e vivono quotidianamente. Proprio a queste “Connessioni” è dedicato SEIF 2024. Tre giorni di spettacoli, dibattiti, giochi ed esperienze per raccontare, con uno sguardo poliedrico e multidisciplinare, l’essenza del mare e il necessario equilibrio tra sostenibilità ecologica, ambientale e sociale.


Molte le novità previste per SEIF 2024, a partire dall’istituzione del Premio SEIF che verrà riconosciuto a chi nell’ultimo anno si è distinto con un progetto dedicato alla sostenibilità ambientale e sociale dell’ecosistema marino. Ai bambini e alle bambine sarà invece dedicato “SEIF 4 Kids”, un ricco programma di eventi con laboratori didattici e di danze popolari che si svolgeranno sul lungomare di Marciana Marina, pensati per far avvicinare anche i più piccoli alla cultura e alla salvaguardia dell’ecosistema marino.


Nel corso del festival, inoltre, spazio al Santuario Pelagos e alla “La Rotta dei Fenici”, itinerario culturale riconosciuto dal Consiglio d'Europa che farà tappa all’Elba per SEIF. Protagonista anche la grande musica con il concerto - nato dalla collaborazione con il Festival Internazionale Elba Isola Musicale d’Europa - di Karima, interprete nota al grande pubblico televisivo e teatrale, che si esibirà durante una serata dedicata al celebre compositore Burt Bacharach.


L’edizione 2024 sarà inoltre anticipata da una serie di appuntamenti che si svolgeranno tra aprile e giugno per preparare al festival, tra cui l'inaugurazione della Mostra d'Arte, realizzata nel contesto del Premio Arte Acqua dell’Elba e sviluppata in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Brera.

L’esposizione aprirà al pubblico il 25 Giugno a Portoferraio e verterà anch’essa sul tema delle “Connessioni”: una straordinaria “anticipazione visiva” dei grandi temi che verranno affrontati nel corso del Festival.


“La sesta edizione di SEIF conferma il nostro impegno nel contribuire ad alimentare un dibattito costante e continuo sul mare. La salvaguardia e la valorizzazione dell’ambiente marino e della sua biodiversità è centrale per il benessere del pianeta e di tutti noi cittadini”, spiega Fabio Murzi, Presidente della Fondazione Acqua dell’Elba.


Le connessioni di SEIF: natura, cultura e amore A partire dal tema “Connessioni”, il festival SEIF si focalizzerà sulle strade da intraprendere per raggiungere una piena sostenibilità per l’ecosistema marino. Lo farà attraverso le sue tre anime: educativa, con i programmi mattutini e pomeridiani di formazione; scientifica, con pre serate dedicate a workshop di approfondimento su tematiche culturali, sociali e politiche legate alla valorizzazione del mare; divulgativa, con serate di teatro e musica pensate per disseminare una nuova cultura del mare.

Venerdì 28 Giugno i partecipanti a SEIF saranno “Connessi per natura”: sarà un’occasione per fare il punto sul Santuario Pelagos, unica area marina internazionale dedicata alla‎ ‎protezione dei mammiferi marini e dei loro habitat nel Mar Mediterraneo. Il Santuario è stato creato in seguito all’Accordo sottoscritto tra Italia, Francia e Principato di Monaco ed entrato in vigore nel 2002 per mettere in campo azioni concertate armonizzate per la protezione dei mammiferi marini e dei loro habitat contro tutte le cause di disturbo quali inquinamento, rumore, cattura e ferite accidentali, perturbazioni. Il Santuario è uno straordinario contenitore di vita, di specie, di interazioni tra specie e habitat e rappresenta un elemento di connessione che mette in rete Paesi, regioni, aree marine protette e parchi nazionali con estensione a mare. In serata si viaggerà tra le storie con “Canti e cunti di mari erranti”: Viola Centi e il Teatro del Mediterraneo porteranno in scena uno spettacolo inedito, coinvolgente e interattivo dove sarà il pubblico a scegliere la rotta da far prendere al racconto.


Sabato 29 Giugno si prosegue con “Connessi per cultura” e con la “La Rotta dei Fenici”, itinerario culturale riconosciuto dal Consiglio d'Europa che farà tappa a SEIF 2024 per mettere al centro il turismo rigenerativo. L’itinerario, che ha ricevuto per ben sette volte il rinnovo della certificazione, connette le grandi direttrici nautiche utilizzate fin dal XII secolo a.C. dal popolo di navigatori: proprio attraverso queste rotte, i Fenici diedero origine ad una grande civiltà, per certi versi ancora poco nota, che si affermò attraverso l’espansione ad Occidente, generando intensi scambi di manufatti, uomini ed idee, e contribuendo nell’antichità alla creazione di una koiné culturale mediterranea e alla circolarità di questa cultura. La giornata si concluderà con un viaggio musicale con la voce della cantante Karima, in collaborazione con il Festival Internazionale Elba Isola Musicale d’Europa.


Infine, domenica 30 Giugno, la connessione sarà “per amore”. Durante la giornata saranno numerose le iniziative alla scoperta dei luoghi più preziosi dell’isola, come le escursioni lungo la Via dell’Essenza, con l’inaugurazione di nuovi percorsi frutto della collaborazione tra Fondazione Acqua dell’Elba e Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. A chiudere SEIF sarà una serata magica con “Piccola filosofia del mare tra note e parole”, un concerto di musica al pianoforte di Paul R. Cuddle accompagnato dalla lettura di alcuni passi tratti dalla filosofia e dalla letteratura di mare a cura di Arianna Brandolini. Le parole, a corredo delle note, sono tratte dal libro “I sensi del mare” e “Racconti di Mare” prodotti da Acqua dell’Elba.



La manifestazione ha ottenuto il patrocinio Comune di Portoferraio, Accademia delle Belle Arti di Brera, Legambiente, Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Università IULM, Pro Loco Marciana Marina, ASVIS, Marevivo, Symbola, Associazione Isole Minori, Rotta dei Fenici, Comune di Campo nell'Elba e richiesto l’endorsement del Decennio del Mare Unesco e richiesto il patrocinio di Ministero del Mare, Ministero Ambiente e Sicurezza Energetica, Guardia Costiera - Capitaneria di Porto, Ispra, Federparchi, Regione Toscana, VisitElba, Forum Giovanile Isola d’Elba, Comune di Livorno, Comune di Marciana Marina, Comune di Marciana, Comune di Capoliveri, Comune di Porto Azzurro, Comune di Rio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Marcella Merlini, candidata a sindaco di Portoferraio della lista "Bene Comune" spiega le due ragioni per cui non partecipa al confronto sul bilancio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Elezioni

Elezioni

Attualità