Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:16 METEO:PORTOFERRAIO22°25°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Jacobs: «Sono solo nato in Texas, l'Italia è la mia Nazione». Tamberi: «Sono l'uomo più felice al mondo»

Cronaca venerdì 11 giugno 2021 ore 17:50

Il mistero di un'auto rubata e trovata nel fossato

L'auto è uscita fuori strada in una curva ma al suo interno non c'era nessuno. A circa 200 metri nella stessa notte è avvenuto un furto in una casa



MARCIANA — Un'auto rubata a Portoferraio con le chiavi nel cruscotto è stata trovata nella notte fra mercoledì e giovedì in un fossato fuori strada nella zona di Colle Pecorino, a Procchio.

Come ha spiegato il capitano Francesco Materiale, a capo del Comando Compagnia carabinieri di Portoferraio, l'auto ha lasciato una lunga traccia di frenata sull'asfalto per poi finire in un fossato di circa 5 metri al di sotto della strada dopo aver sfondato un muretto. L'auto si è fermata in mezzo alle sterpaglie della macchia mediterranea e chiunque fosse all'interno ha potuto quindi salvarsi.

All'interno dell'auto non c'era nessuno, né sono state trovate tracce che possano fare pensare a persone ferite.

Il capitano Materiale ha inoltre aggiunto che a circa 200 metri dalla strada dove è avvenuto l'incidente nella stessa notte è avvenuto un furto in un appartamento, dove sono stati rubati alcuni oggetti e circa 200 euro.

Il furto tra l'altro è avvenuto mentre chi ci abita si trovava all'interno e non si è accorto di nulla. Un fatto abbastanza insolito per l'isola d'Elba.

Il capitano Materiale ha inoltre aggiunto che sono in corso le indagini sia per scoprire l'autore o gli autori del furto dell'auto sia il responsabile o i responsabili del furto avvenuto nell'appartamento, anche se, ha aggiunto al momento non ci sono elementi per mettere in correlazione i due fatti.

Anche perché, come ha spiegato il capitano Materiale, l'auto viaggiava nel senso di marcia della direzione dell'appartamento colpito dai ladri e ritiene quindi poco probabile che dopo un incidente sia stato effettuato il furto. A meno che la persona o le persone fossero sotto effetto di sostanze stupefacenti.

In ogni caso tutte le piste sono ancora aperte.

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'anziana si è sentita male dopo aver visto che l'appartamento vicino al suo stava andando a fuoco. Inutili i tentativi di salvarla
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Cronaca