Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:05 METEO:PORTOFERRAIO15°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità venerdì 15 gennaio 2021 ore 16:14

Insegnante positiva al Covid, elementari chiuse

Covid analisi

Sono 15 i casi positivi all'Isola del Giglio. C'è anche l'ipotesi di effettuare uno screening su tutti gli alunni. Chiuso un locale



ISOLA DEL GIGLIO — Ancora contagi sull’Isola del Giglio che in totale arriva a 15 persone attualmente positive al Covid-19.

Lo ha reso noto il sindaco Sergio Ortelli, spiegando che "il caso di positività di un’insegnante delle elementari, infatti, ha reso necessario, nella mattinata di oggi, la chiusura temporanea del plesso scolastico in attesa che l’indagine epidemiologica, avviata dall’Ufficio di Igiene, favorisca le azioni da adottare per circoscrivere i casi". 

Non sarà escluso uno screening esteso a tutta la scuola, come ha fatto sapere il sindaco Ortelli, con tamponi molecolari da eseguire anche alla Secondaria di Primo Grado di Giglio Porto, oltre ai soggetti entrati in contatto con casi positivi già conosciuti, in modo da isolare e gestire definitivamente la diffusione del contagio. Diffusione che risale, senza ombra di dubbio, come ha sottolineato il sindaco, al periodo natalizio o perlomeno derivante dagli effetti di quel periodo. 

Per questi motivi, il sindaco ha emesso un’ordinanza per disporre la chiusura del plesso da partire da oggi, venerdì 15 Gennaio, per circa 10 giorni, in attesa degli esiti dei tamponi in programma per la settimana prossima.

“Nessun dramma – ha dichiarato il sindaco Ortelli – ma ho dovuto chiudere la scuola per consentire gli accertamenti di rito e provvedere alla sanificazione delle aule. Si tratta dimettere in sicurezza i bambini, i docenti e le loro famiglie, in attesa dei risultati previsti perla settimana prossima. Raccomando però a tutte le famiglie coinvolte di rimanere protette in isolamento domiciliare fino a quando la situazione non si normalizzerà. Sarà mia cura tenere informate le famiglie con comunicati giornalieri a partire da domenica 17 Gennaio”.

"Le operazioni di tracciamento sono iniziate immediatamente e hanno determinato, per cause di contatto diretto, la chiusura precauzionale di un esercizio di somministrazione di bevande a Giglio Castello. - ha proseguito il sindaco - Anche se si possono fare solo ipotesi, crediamo si tratti ancora di strascichi del periodo natalizio e delle conseguenze dovute ai contatti casuali con contagiati già individuati e registrati. Il lavoro di tracciamento, ad opera della Asl coadiuvata dall’Amministrazione comunale, sarà svolto con la massima celerità ed accuratezza.

“Lunedì 18 Gennaio sono previsti altri tamponi – ha concluso Ortelli - in modo tale da frenare una possibile emorragia di contagi che oggi interessa anche e soprattutto la scuola gigliese”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Storico delegato dell'Aci nell'ufficio di Portoferraio e anima del Rallye Elba, Elio Niccolai era persona molto conosciuta all'Elba e fuori
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS