Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:PORTOFERRAIO12°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 12 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Raid su Gaza distrugge edificio di 12 piani, il momento del crollo

Cronaca venerdì 05 giugno 2020 ore 09:00

Esplosione davanti casa di una ambientalista

Parte della portafinestra danneggiata

Lo segnala Italia Nostra che esprime solidarietà per quanto accaduto a Marina Aldi, guida turistica e ambientale del Giglio. I carabinieri indagano



ISOLA DEL GIGLIO — La sera del 22 maggio scorso, intorno alle 22, a Giglio Castello un botto, fatto esplodere da ignoti, ha danneggiato la portafinestra dell'abitazione in cui vive la guida turistica ambientale e guida Parco Marina Aldi insieme all'anziana madre. L'esplosione ha ridotto in frantumi i vetri della portafinestra della casa.

Lo segnalano in una nota congiunta Ebe Giacometti, presidente di Italia Nostra e di Cecilia Pacini, presidente di Italia Nostra Toscana e Arcipelago toscano che fanno riferimento ad "un atto intimidatorio" ed esprimono solidarietà per quanto accaduto alla guida impegnata da anni nella valorizzazione della storia e della natura dell'isola. 

Ciò che è stato trovato davanti alla portafinestra

Anche Giuseppe Tanelli, primo presidente del Parco nazionale Arcipelago toscano, è intervenuto per esprimere solidarietà alla donna da anni in prima linea a difesa dell'ambiente, auspicando che le forze dell'ordine  trovino presto il colpevole.

A quanto si apprende la donna già in passato aveva subito danni alla sua auto, nel 2009 e nel 2016.

Su quanto accaduto i carabinieri della Stazione di Isola del Giglio, interpellati da QUInews Elba, hanno riferito che c'è un'indagine in corso e che quindi attualmente non possono rilasciare dichiarazioni in merito.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ritrovamento è avvenuto nella mattinata intorno alle 8 ed è stato segnalato da un surfista che si trovava nella spiaggia di Lacona
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Politica

Attualità