Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:PORTOFERRAIO20°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conference League alla Roma, Pellegrini alza la coppa ed è trionfo

Attualità venerdì 19 novembre 2021 ore 09:45

Tutela dell'ambiente, all'Elba la Green Week

Elba2035

Contro gli stereotipi, partono dall’Isola d’Elba le nuove sinergie per il futuro del pianeta nell'iniziativa promossa da Acqua dell'Elba



ISOLA D'ELBA — Dal 22 al 26 Novembre, una settimana dedicata alla sostenibilità, intesa in tutte le sue sfaccettature con l'obiettivo  di raccogliere proposte concrete nel solco di Elba2035, progetto che punta a migliorare la qualità della vita sull’isola da qui ai prossimi 15 anni.

Una settimana di eventi dedicati all’ambiente e agli obiettivi di sostenibilità da raggiungere in base a Elba2035, progetto ideato da Acqua dell’Elba che punta a rendere la “Perla del Tirreno” ancora più attrattiva e sostenibile entro il 2035: questo il senso della Green Week, una cinque giorni organizzata dall’azienda elbana che mette sul piatto proposte, contenuti e progetti da realizzare per il futuro dell’isola e del pianeta.

Si comincia lunedì 22 novembre, al Centro Culturale De Laugier di Portoferraio, con una giornata di confronto con i cittadini e i sindaci firmatari del Manifesto di Sostenibilità di Elba2035: al centro del dibattito, i progetti che daranno forma alla visione comune di futuro contenuta nel Manifesto, maturati in questi mesi dalle amministrazioni comunali e dai cittadini firmatari. A coordinare i lavori il CNR. L’iniziativa punta a raccogliere le idee direttamente dal territorio, creando un percorso condiviso e dal basso tra i principali stakeholder elbani. 


Martedì 23, sempre al Centro De Laugier, sarà la volta degli imprenditori e dei dirigenti firmatari del Manifesto che esporranno le loro buone pratiche in particolare legate al cambiamento climatico.

A coordinare i lavori sarà AzzeroCo2 - società di consulenza per la sostenibilità e l’energia fondata da Legambiente e Kyoto Club - che aprirà con una relazione sul “cambiamento climatico e l’impatto sulle isole”. 

Per l’occasione Acqua dell’Elba presenterà il suo progetto di azzeramento carbonico, realizzato proprio in collaborazione con AzzeroCo2.
Dal cambiamento climatico alla biodiversità e alla tutela delle specie marine protette: giovedì 25, ancora una volta al Centro de Laugier, si parlerà di Tartalove, la campagna di Legambiente volta a proteggere le tartarughe marine, una delle specie-simbolo più colpite dall’inquinamento e dal surriscaldamento dei mari. L’incontro sarà l’occasione per discutere anche della rinnovata partnership tra Acqua dell’Elba e Tartalove e delle iniziative realizzate nel 2021 e in programma per il 2022. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I carabinieri forestali del Parco Nazionale Arcipelago Toscano hanno trovato i due mezzi in spiaggia in seguito ad una segnalazione
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

STOP DEGRADO

Sport

Attualità