Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PORTOFERRAIO9°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 27 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il porno di Houellebecq

Cronaca lunedì 12 settembre 2022 ore 19:54

Estate sicura all'Elba, il report dei carabinieri

Il Comando Compagnia carabinieri di Portoferraio ha diffuso un bilancio delle attività svolte per la sicurezza di cittadini e turisti



ISOLA D'ELBA — È stata una stagione estiva particolarmente impegnativa per i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia di Portoferraio, che li ha visti impiegati 24 ore su 24 a presidio e controllo del territorio dell’Isola d’Elba, anche quest’anno visitata da centinaia di migliaia di turisti.

Come si legge in una nota dsl Comando Compagnia carabinieri di Portoferraio, sono stati molteplici gli interventi e le operazioni di servizio svolte dall’Aliquota Radiomobile di pronto intervento “112” e da quella Operativa impegnata nelle indagini più complesse, come nel caso del tentato omicidio di una giovane donna lo scorso mese di giugno e l’arresto della sua rivale in amore, tuttora in carcere.

Con il loro lavoro, i carabinieri hanno garantito la tranquilla fruizione dell’isola da parte di numerosi turisti, ma anche dei suoi residenti, altresì contrastando la piaga dello spaccio di sostanze stupefacenti, sovente intervenendo in prossimità di alcune zone balneari particolarmente interessate dal fenomeno.

Solo nel periodo di maggior afflusso turistico, spesso coadiuvati dal personale delle sei Stazioni presenti sul territorio elbano, i Carabinieri del NOR hanno sequestrato ingenti quantitativi di droga, soprattutto cocaina, arrestando 2 persone e denunciandone 20 all’Autorità Giudiziaria, oltre ad aver segnalato una cinquantina assuntori di sostanze stupefacenti.

Ma non solo, le “Gazzelle” del pronto intervento dell’Aliquota Radiomobile, che questa estate si sono arricchite della potente Alfa “Giulia”, hanno proceduto a oltre 30 rilievi di sinistri stradali. Oltre 20 le patenti ritirate, 3 i veicoli sequestrati e 16 le persone denunciate all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Contravvenzioni al Codice della Strada elevate per oltre 16.000 euro nel solo periodo estivo, durante il quale sono state controllate circa 2.500 persone e oltre 1.800 veicoli.

Quotidiani sono stati gli interventi di soccorso a utenti della strada in difficoltà, schiamazzi notturni e liti di vario genere: molte le persone sanzionate per ubriachezza molesta e porto di armi od oggetti atti ad offendere, alcune delle quali sono state proposte per l’applicazione del foglio di via obbligatorio dall’isola.Tali risultati sono stati anche frutto della preziosa collaborazione dei cittadini che, spesso, hanno segnalato tempestivamente al numero unico di emergenza “112” le criticità riscontrate, così permettendo un tempestivo e risolutivo intervento.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno