Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:43 METEO:PORTOFERRAIO11°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Anne Hathaway e il vestito troppo stretto: «Aiuto, non riesco a sedermi!»

Cronaca martedì 20 giugno 2023 ore 12:51

Controlli e sicurezza, due arresti e due denunce

Proseguono i controlli dei carabinieri sul territorio elbano per garantire la sicurezza di cittadini e ospiti. Ecco il resoconto degli ultimi giorni



ISOLA D'ELBA — Continuano incessanti i controlli da parte dei Carabinieri del Comando Compagnia di Portoferraio che, con l’impiego di tutte le Stazioni e l’apporto del Nucleo Operativo e Radiomobile, per garantire a tutti un “estate sicura” e contrastare soprattutto in orario serale/notturno il così detto fenomeno della “mala-movida” con abuso di alcool e droghe, hanno predisposto anche nell’ultimo fine settimana serrati controlli con l’impiego di diverse pattuglie, anche in “borghese”, al fine di monitorare oltre le zone di aggregazione di giovani, anche i centri storici dell’Elba.

I controlli sono stati concentrati soprattutto nelle vicinanze dei locali notturni dell’isola frequentati dai giovani soprattutto nel fine settimana, per prevenire e reprimere in particolare la guida sotto l’influenza dell’alcol, prima fra le cause di incidenti stradali fra i giovani e il consumo di droghe. 

Solo sabato notte i Clcarabinieri di Portoferraio hanno controllato 74 persone, 48 veicoli e 12 locali notturni, oltre ad altri 33 obiettivi sensibili.

Sono state ritirate 3 patenti e sorprese 3 persone alla guida in stato di ebbrezza alcolica; due di loro sono state deferite a piede libero all’Autorità Giudiziaria mentre il terzo è stato segnalato alla Prefettura e a suo carico elevata una multa ammontante a 500 euro.

In particolare: si tratta di un cittadino straniero sorpreso a Portoferraio alla guida del suo ciclomotore che procedeva pericolosamente a zig-zag con un tasso alcolemico pari a 1,30 g/l; un turista quarantenne italiano alla guida della sua autovettura sorpreso con un tasso pari a 1,20 g/l, mentre l’ultimo, un trentenne residente a Porto Azzurro, guidava con un tasso alcolemico pari a 0,69 g/l.

Nel corso dei controlli sono anche stati sequestrati due autoveicoli: uno sprovvisto di assicurazione obbligatoria, l’altro sorpreso circolare con il veicolo sospeso a seguito di una precedente sanzione per la mancanza della revisione periodica; ai rispettivi trasgressori è stata elevata una multa ammontante, rispettivamente, ad euro 1.000 e 2.000.

Sono stati eseguiti anche controlli finalizzati alla repressione e prevenzione del cosiddetto “sballo” da consumo di stupefacenti tra i giovani. Nel corso di questi a Marciana Marina 4 giovanissimi sono stati segnalati alla locale Prefettura perché trovati tutti in possesso di alcuni grammi di hashish quali assuntori. Tutti di età compresa tra i 15 e i 18 anni. Il minore, colto sul fatto, dopo essere stato sanzionato, è stato riaffidato dagli stessi militari al padre.

Nei giorni antecedenti a questa serie di controlli, i carabinieri delle Stazioni di Portoferraio e Campo nell’Elba hanno eseguito due arresti in esecuzione di due Ordini di Carcerazione emessi dall’Autorità Giudiziaria. In particolare, quelli di Portoferraio hanno condotto in carcere un 45 enne del luogo per maltrattamenti in famiglia.

Dalle indagini, condotte dagli stessi militari, era emerso che l’uomo aveva in più occasioni maltrattato gli anziani genitori conviventi. Il Tribunale di Livorno ha sospeso la pena detentiva presso il domicilio, ordinandone la carcerazione presso la casa di reclusione di Porto Azzurro. I militari della Stazione di Campo nell’Elba hanno invece arrestato un 42enne italiano e lo hanno condotto in carcere a Porto Azzurro, a seguito della emissione di un ordine di carcerazione per il reato di violenza sessuale, commesso alcuni anni prima fuori dall’isola d’Elba. L’uomo dovrà scontare una pena definitiva di 7 anni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un elbano ha scritto una lettera di ringraziamento al team di Pisa per le cure ricevute perché all'Elba non è stato possibile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Monitor Traghetti