Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO17°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità mercoledì 13 ottobre 2021 ore 18:30

Chiusi due sentieri, Legambiente scrive ai sindaci

Il sentiero chiuso a Rio Marina

Segnalata la chiusura degli accessi ad un sentiero nel Comune di Rio e ad un altro sentiero nel territorio comunale di Portoferraio



ISOLA D'ELBA — Nei giorni scorsi Legambiente Arcipelago Toscano fa sapere di avere ricevuto diverse segnalazioni sulla chiusura di due sentieri a Campo ai Peri, nel Comune di Portoferraio e in località Serrantone a Rio Marina. 

Perciò l'associazione ha scritto ai sindaci dei rispettivi Comuni, Zini e Corsini, per chiedere chiarimenti ed eventuali interventi.

La strada di Campo ai Peri è la traversa tra la provinciale per Porto Azzurro e la provinciale per Lacona.

Come si legge in una delle segnalazioni arrivate a Legambiente, "La stradina è stata chiusa. Ci sono ciclisti e camminatori che continuamente vedono sulle carte il passaggio ma poi devono ritornare indietro".

Il sentiero chiuso a Campo ai Peri

Per questo gli ambientalisti chiedono al sindaco di Portoferraio "se la chiusura della strada è stata autorizzata ed è legittima e, in caso contrario, quali iniziative intende prendere l’Amministrazione comunale per ripristinare il passaggio, contemperando le esigenze degli escursionisti con quelle del privato".

L'accesso al sentiero scomparso dalla strada provinciale a Campo ai Peri (Foto da Google Maps)

Per quanto riguarda invece il Comune di Rio, come si legge in un’altra segnalazione arrivata all’associazione ambientalista "Si tratta del sentiero che dal cimitero valdese di Rio Marina proseguirebbe verso sud-est, in direzione Le Sughere - Buca dei Cani (consentendo di ritornare a Rio Marina passando per Santa Filomena) è chiuso da una rete elettrosaldata", di solito usata per difendersi dai cinghiali. 

Il sentiero è riportato su tutte le carte escursionistiche recenti e meno recenti, è sulle mappe IGM degli anni '50, è riportato nel database cartografico on-line della Regione Toscana e si vede bene anche da Google Maps. In epoca pre-pandemica non lontana, ci è passata anche la corsa "Miniera in Trail".

Per questo Legambiente chiede al Sindaco di Rio "se quanto realizzato è stato autorizzato ed è legittimo e, in caso contrario, quali iniziative intende prendere l’Amministrazione comunale per ripristinare il passaggio, contemperando le esigenze degli escursionisti con quelle dell’azienda agricola interessata".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il noto calciatore, già bomber della Roma e nella Nazionale italiana, riprenderà a giocare con la squadra elbana aderente alla Conifa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità