comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 23°26° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 03 luglio 2020
corriere tv
Coronavirus, Zaia: «Siamo passati da rischio basso a elevato, non so a chi fare i complimenti sinceramente»

Attualità lunedì 19 gennaio 2015 ore 16:38

I comitati sulla sentenza Toremar

Continuano le reazioni dei cittadini sulla sentenza storica che ha cambiato il panorama dei trasporti marittimi elbani. Comitato traghetti e 2.6



PORTOFERRAIO — Dalle prime ore di sabato è la notizia che anima più di tutte le conversazioni degli elbani, tutti a scrutare il mare come antichi navigatori. Perchè la portata della sentenza del Consiglio di Stato sulle quote Toremar non si saprà fino a quando se ne vedranno i primi effetti. Nel frattempo una lieve preoccupazione aleggia fra i comitati cittadini.

Così il comitato Traghetti: ""Onorato ha solo Moby sull'Elba? Una notizia che rivoluziona lo scenario della gestione Toremar- dicono i volontari del Comitato "Per un'isola meno isolata"- ma in ogni caso, a chiunque gestirà la compagnia marittima pubblica, noi caldeggeremo sempre le richieste che portiamo avanti da mesi, fatte per avere una reale continuità territoriale, quindi coincidenze certe sui porti con altri mezzi di trasporto, partenze sicure essendo in servizio navi di stazza adeguata a viaggiare nel periodo invernale, nonché maggiori informazioni ai clienti su ogni aspetto del servizio anche con display".  

Così invece il comitato 2.6:

"È necessario premettere che la sentenza del Consiglio non è contro il monopolio, un termine neppure viene menzionato, bensì sul modo con cui la commissione regionale ha valutato i requisiti dei partecipanti alla gara di vendita del pacchetto azionario di Toremar Spa. 

Per prima cosa noi cittadini pretendiamo che il provvedimento giudiziario non ricada sulla continuità del rapporto contrattuale tra Toremar e Regione Toscana, e perciò sul servizio pubblico che la compagnia deve continuare a svolgere. È vero che cambierà il quadro societario di Toremar Spa: da Moby Spa passa a Toscana di Navigazione Srl, ma Toremar Spa è, e rimarrà, una società di capitali dotata di personalità giuridica e autonomia patrimoniale, compresi “oneri e onori” fin qui ricevuti. 

Certo, la sentenza apre molti interrogativi, per esempio: quando Moby acquistò le azioni di Toremar dovette cedere degli slots, slots che hanno reso possibile l'ingresso di un'altra compagnia, ora cosa succederà? Quegli slots a chi vanno? Nei tre anni di proprietà Moby la flotta della compagnia Toremar è stata interessata da considerevoli ammodernamenti/investimenti/cambiamenti, ora cosa succederà? Nel frattempo Moby e Toremar hanno unito le biglietterie, tant’è che coi biglietti dell’una si può viaggiare sulle navi dell’altra, ora cosa succederà? Toremar e Moby compaiono insieme sui cartelloni pubblicitari: “Il ponte per l’Elba fino a 100 partenze al giorno 365 giorni all’anno”, ora cosa succederà?"



Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità