Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO23°27°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 15 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, ecco il momento in cui la trivella crolla: un uomo si salva correndo

Attualità mercoledì 29 novembre 2017 ore 08:15

​"Foresi": viaggi di istruzione all'estero

La quinta Scientifico a Vienna e alternanza scuola lavoro in Slovenia con la quinta B scientifico e la quinta scienze umane



PORTOFERRAIO — Questa settimana, tre classi Quinte del liceo "Foresi" di Portoferraio svolgono attività didattica nei viaggi di istruzione a Vienna (5A scientifico) e Trieste-Lubiana (5B scientifico e 5 scienze umane).

Il viaggio in Slovenia comprende anche l'alternanza scuola lavoro. Dopo Trieste (con visita alla risiera di San Sabba, utilizzata dal nazifascismo come campo di prigionia e uccisione, al centro storico e al castello di Miramare), è la volta delle grotte e del castello di Postumia. Successivamente, il gruppo si recherà a Hamnik e, quindi, a Lubiana (con visita della città e del castello). Ad Kamnik, studenti e docenti accompagnatori incontreranno gli omologhi dell'istituto scolastico Liceo e Scuola Superiore "Rudolf Maister". Si tratta di una scuola con cui il Foresi ha avviato il rapporto di gemellaggio. A fare gli onori di casa saranno il direttore Daniel Horvat e Mateja Ilibašić, insegnante di italiano e sociologia, che coordina le attività di gemellaggio. Lo scorso anno Horvat e Ilibašić, insieme ad una cinquantina di docenti, visitarono Portoferraio, dove sono stati accolti nell'Aula Magna del Grigolo (per una presentazione del "Foresi" e del territorio) e, quindi, accompagnati a visitare le ville napoleoniche. Il "Foresi" e il "Maister" collaboreranno su diverse tematiche: alternanza scuola lavoro, lingue moderne, lingue antiche (latino e greco), competenze di cittadinanza, eventuali progetti Erasmus, scambio di docenti e alunni, progetto eventuale "Di Parco in Parco".

L'altro viaggio ha Vienna come unica meta. Prevista la visita della città e dei suoi monumenti: Ringstrasse, castello di Schönbrunn e Palazzo Belvedere, la cripta imperiale, l’Hofburg, Cattedrale di Santo Stefano, il Prater, il quartiere ebraico, il quartiere futuristico del Karl Marx Hof, Karlsplatz, Karlskirke, Palazzo della Secessione, Rathaus, Università, Burgtheater, Colonna della Peste – Peterskirke – Honer Markt – Judengasse – Ringstraße – Kunsthistorisches Museum (Museo di storia dell'arte) - Naturhistorisches Museum (Museo di Storia Naturale). Di particolare interesse la sosta alla mostra su Klimt. Non può mancare, per chi si reca a Vienna in questo periodo, la visita ai tradizionali mercatini di Natale.

Il viaggio di istruzione, nella vita dello studente e della classe, ma anche dei docenti, rappresenta un valore sia in termini di accrescimento delle conoscenze (storiche, geografiche, artistiche, linguistiche, di scinze umane) che nello sviluppo delle competenze, specialmente quelle trasversali, come la responsabilizzazione di ciascuno in un ambiente diverso e la capacità di affrontare sitauzioni nuove e risolvere problemi. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Fra gli ospiti che hanno deciso di trascorrere le vacanze estive all'Elba ci sarebbe anche il noto virologo che ha rilasciato una dichiarazione
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

CORONAVIRUS