Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:PORTOFERRAIO15°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
G7 in musica: Bocelli canta 'Nessun dorma', Biden chiude gli occhi, Meloni si scatena nel ballo

Politica mercoledì 03 aprile 2019 ore 15:30

Museo napoleonico, appello del consigliere Biasci

Roberto Biasci

Il consigliere regionale della Lega, Roberto Biasci, invita Comune e Regione ad attivarsi presso il Mibac per rendere il museo più accessibile



FIRENZE — La notizia sugli orari ridotti di visita al pubblico della Villa napoleonica di San Martino (qui l'articolo), a Portoferraio è arrivata anche oltre mare e sulla situazione interviene Roberto Biasci, consigliere regionale della Lega.

"Proprio mentre si avvicina il periodo di maggiore afflusso turistico sull’isola d’Elba - dichiara Roberto Biasci - è davvero controproducente che la Villa di Napoleone sia visitabile solo la mattina o il pomeriggio, stante la carenza di addetti alla sorveglianza della stessa.”

“Uno dei luoghi culturalmente più noti della zona - prosegue il consigliere regionale- che rischia di essere penalizzato, non dando quindi ai visitatori l’opportunità di poterla ammirare nell’arco dell’intera giornata.” 

“E’ necessario ed urgente - precisa l’esponente leghista - che tutte le parti in causa trovino una soluzione alla problematica che non deve essere minimamente trascurata.” 

“L’amministrazione comunale e la Regione - precisa Biasci - non possono fare 'orecchio da mercante' e sarebbe utile interloquire pure col Ministero competente per evitare questo disservizio.” 

“L’Elba - conclude Roberto Biasci - è un bene prezioso che deve essere costantemente valorizzato ed aprire solo per poche ore giornaliere la storica struttura è veramente un clamoroso autogol.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 50 anni è stata denunciata dai carabinieri con l'accusa di furto. Ecco cosa è accaduto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca