Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PORTOFERRAIO18°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Anche i bambini in Kenya ballano scatenati «Tuta gold» di Mahmood

Attualità lunedì 24 aprile 2017 ore 09:00

Eradicare le specie aliene da Pianosa

Mazzantini, responsabile di Legambiente e Mezzatesta, naturalista di Bat -Biowatching rispondono ai Cinque stelle e agli animalisti



CAMPO NELL'ELBA — L'intervento contro “Resto con Life”, il progetto per l’eradicazione, dei ratti e di altri predatori invasivi e dell’ailanto, del Consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Enrico Cantone, sollecitato da esponenti locali del suo Movimento e delle associazioni animaliste, ci sembra non cogliere il punto dell’importanza e dell’assoluta necessità di progetti come questo per la salvaguardia della biodiversità e dell’equilibrio della vita su isole come Pianosa.

L'attacco al Parco Nazionale dell’arcipelago Toscano sulla derattizzazione di Pianosa sembra ignorare i pressanti rischi biologici ed ecologici che coinvolgono la rarissima fauna endemica dell'Arcipelago. Gli amici del Movimento 5 stelle e animalisti sembrano ignorare che sono stati gli interventi sbagliati dell’uomo a determinare uno sconvolgimento che ha portato a uno squilibrio, che sta costando la perdita ogni giorno di migliaia di vite di piccoli e grandi animali ad opera di predatori e specie alloctone introdotti scelleratamente dall’uomo in isole dove erano sconosciuti e che questo rischia di far scomparire dall’intero pianeta una biodiversità preziosa e indifesa. Solo l’uomo può intervenire per correggere i suoi imperdonabili errori, altrimenti la natura – tutta la natura – ne resterà vittima.

Noi crediamo che l’azione svolta da Ispra, Parco Nazionale, Carabinieri Forestali, università, ricercatori, sostenuti da Unione europea e ministero dell’ambiente, sia necessaria ed eccezionalmente efficace per salvaguardare la rete del vivente e la bellezza nelle nostre isole.

A Montecristo, i ratti introdotti dall'uomo distruggevano la totalità dei pulcini di specie di uccelli marini come le rare Berte minori (Puffinus yelkouan ) il cui involo, dopo la derattizzazione, è passato da zero (dicasi zero) al 90% circa. A Pianosa la specie di gabbiano più raro del mondo il Gabbiano corso (Larus audouinii) da diversi anni non riesce a nidificare con successo a causa di vari fattori tra cui una delle più gravi è la predazione da parte dei ratti e la competizione da parte dei Gabbiani reali (Larus michaellis).

E’ noto che su questi temi, che riguardano la sensibilità personale, le opinioni e gli approcci tra animalisti e ambientalisti e protezionisti sono diverse, ma nel caso di Pianosa le imprecisioni dette sono purtroppo molte e non crediamo sia giusto – come ha fatto qualcuno – parlare di metodi crudeli e illegali, visto che le procedure e i protocolli applicati nelle isole toscane sono ancora più “prudenti” di quelli utilizzati in tutto il mondo per l’eradicazione delle specie aliene - compresi gatti, cani, ungulati, conigli - dalle isole minori da parte di grandi associazioni ambientaliste e di protezione della fauna.

Proprio perché si tratta di temi delicatissimi, sarebbe bene non fidarsi delle voci e diffondere notizie inesatte, ma sarebbe bene chiedere al Parco Nazionale documentazione e chiarimenti su progetti gestiti da scienziati. Sarebbe anche bene che su temi come questi associazioni ambientaliste e animaliste – pur nelle diverse convinzioni e sensibilità - si confrontassero per discutere della natura dell'Arcipelago toscano e di come tutelare la sua preziosa biodiversità di fauna e flora .

Umberto Mazzantini Responsabile nazionale Legambiente isole minori

Francesco Mezzatesta Naturalista di Bat -Biowatching arcipelago toscano


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco i risultati dei controlli effettuati recentemente dai carabinieri sul territorio elbano per garantire la sicurezza sulle strade
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro