QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 12°14° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 26 febbraio 2020

Attualità giovedì 12 settembre 2019 ore 08:30

"Pontimento, dal passato al presente", la festa

Veduta di Capoliveri

Giornata di festa dedicata alle tradizioni e a uno dei luoghi del cuore di Capoliveri. Sarà anche effettuata la pulizia della zona grazie ai volontari



CAPOLIVERI —  Il 14 Settembre a Capoliveri è “Pontimento, dal passato al presente”. Un ritorno al passato, alla valorizzazione dei luoghi e delle consuetudini di un tempo per rivivere quei momenti e non dimenticare la bellezza delle tradizioni e dei luoghi del cuore.

Con questo spirito sabato 14 settembre a Capoliveri si tornerà a vivere un luogo storico, amato da tutti i capoliveresi, grandi e piccini: il "Pontimento" attraverso l’iniziativa “Al Pontimento, dal passato al presente".

Qui, un tempo, era consuetudine che i bambini andassero a giocare, che le donne portassero i panni a lavare, che gli anziani si concedessero qualche momento di riposo.

Da sempre uno dei luoghi simbolo di Capoliveri, grazie a questa iniziativa fortemente voluta dall’amministrazione comunale, per un'intera mattinata, in ricordo dei tempi che furono, saranno organizzati giochi caratteristici dell'epoca, come il tiro alla fune e ruba bandiera e verrà offerta a tutti i presenti la "merenda", l’autentica merenda di un tempo, quella preparata con il pane e lo zucchero e il pane "strusciato" col pomodoro.

Grazie all’aiuto dei volontari sarà, inoltre, effettuata la pulizia di tutto il sito, inizio di un percorso che punta alla salvaguardia e valorizzazione di tutto il territorio comunale.

" E’ un’ iniziativa a cui teniamo molto – commenta il sindaco Andrea Gelsi – un‘iniziativa dall’alto valore simbolico che ci permette di continuare un percorso già intrapreso in questi mesi di cura e tutela del territorio nonché di valorizzazione dei luoghi della nostra Capoliveri, che sono memoria e cultura del nostro paese. Perché senza la memoria del passato, non riusciremmo a vivere il presente. E’ un’iniziativa che ci permetterà di stare insieme, di sviluppare la collaborazione fra comune, associazioni, volontari, cittadini, - a cui già da adesso va il mio personale ringraziamento e di tutta l’amministrazione comunale, perché solo così è possibile fare comunità. Vi aspettiamo numerosi."



Tag

Milano, viaggio in metropolitana con la paura del coronavirus

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità