Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:36 METEO:PORTOFERRAIO23°27°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro la più bella ambasciata di Tokyo: quella italiana

Sport sabato 24 aprile 2021 ore 18:05

L'Elba Tour Triathlon inizia con la Marsigliese

La prova di nuoto

Il francese Maxim Chané ha vinto la prima tappa dell'evento sportivo che prosegue fino al 28 Aprile. Tra le donne trionfa campionessa Sandra Mairhofer



CAPOLIVERI — E’ francese la leadership dopo la prima giornata dell’Iron Cross Tour che si è svolta oggi con partenza dalla spiaggia di Pareti, a Capoliveri, la gara a tappe di Triathlon Mtb che andrà avanti fino a mercoledì 28 Aprile.

Primo giorno di gara e subito grande spettacolo, con 100 atleti al traguardo in un territorio che ha confermato di essere ideale per la multidisciplina e in grado di regalare scorci paesaggistici eccezionali.

I concorrenti dovevano affrontare inizialmente una frazione di nuoto di 1 chilometro nella quale è emerso con buon vantaggio Michele Bonacina (Valdigne Triathlon) che però al cambio è stato ripreso dal francese Maxim Chané (Sai Frecce Bianche). 

La frazione in bici di 24,5 chilometri non è però risultata decisiva, a differenza di quella di corsa di 8,5 chilometri dove il transalpino, Maxim Chané, si è esaltato fino a chiudere la sua tripla fatica in 1 ora 56 minuti e 17 secondi con 1 minuto e 47 secondi su Bonacina e 4 minuti e 1 secondo su Federico Spinazzé (Silca Ultralite).

Il podio maschile

Evoluzione più fluida nella gara femminile dov’era attesissima l’ex campionessa mondiale della specialità Eleonora Peroncini (Valdigne Triathlon) che però ha trovato pane per i suoi denti di fronte alla campionessa iridata in carica di winter triathlon Sandra Mairhofer (Granbike Triathlon), che ha fatto subito il vuoto nel nuoto incrementando poi nelle successive frazioni. 2 ore 14 minuti e 23 secondo il suo tempo finale, con la Peroncini che ha chiuso a distanza di 3 minuti e 7 secondi, mentre Marta Menditto (Sai Frecce Bianche) ha accusato ben 13 minuti e 9 secondo assicurandosi la terza piazza.

Il podio femminile

Una giornata di grande sport che ha dimostrato come nell’isola toscana sia possibile allestire eventi sportivi di rilievo anche in questo periodo, grazie soprattutto all’appoggio dell’amministrazione comunale di Capoliveri e con il necessario sostegno degli sponsor locali (Vini Arrighi, Bruneri, Perle dell’Elba, Acqua dell’Elba). 

Domani, domenica 25 Aprile seconda prova, al Lido di Capoliveri, con una frazione di nuoto di 750 metri consistente nel doppio giro della Baia di Lido, poi 15 chilometri di mountain bike e 5 chilometri di corsa. La battaglia per la vittoria è appena iniziata.

________

Nel post in fondo all'articolo sono disponibili le immagini ed un video della prima giornata dell'Elba Tour Triathlon off road.

Col saluto del Sindaco di Capoliveri Walter Montagna e dell’Assessore allo Sport Alessio Bellissimo è partita oggi...

Pubblicato da Spartacus Events su Sabato 24 aprile 2021
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo Stelio Montimoli di Toremar è partito dal porto di Piombino con a bordo i camion per rifornire i distributori dell'isola d'Elba
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità