Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:PORTOFERRAIO19°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Matteotti, 100 anni dopo - La morte di Matteotti e l'inizio della dittatura violenta di Mussolini

Cronaca mercoledì 04 settembre 2019 ore 16:24

La salma di Stefan Schuck alla camera ardente

Foto di repertorio

Da oggi pomeriggio alle 18 fino a domani sarà possibile dare l'ultimo saluto all'uomo scomparso improvvisamente per un infarto a Lacona



CAPOLIVERI — Da oggi pomeriggio alle ore 18 e fino a tutta la giornata di domani la salma di Stefan Schuck, l'uomo di 51 anni deceduto per un infarto nella sua abitazione di Lacona (leggi qui l'articolo) sarà nella camera ardente dell'ospedale di Portoferraio.

La salma era stata trasferita all'ospedale di Lucca per un riscontro diagnostico, disposto dall'Asl in seguito alla morte improvvisa per verificare eventuali patologie ereditarie.

Venerdì la salma sarà portata a Livorno per la cremazione e successivamente, come fa sapere la moglie, probabilmente nella giornata di domenica (il giorno è ancora da stabilire) si terrà una cerimonia di commemorazione aperta ad amici e conoscenti presso l'abitazione di Stefan Schuck, in Via Capo ai Pini, a Lacona, nel Comune di Capoliveri.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A spiegare quanto accaduto è la presidente di Elbamare in cui ricostruisce tutti i passaggi del recupero dell'animale anche per poterlo studiare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Elezioni

Elezioni

Attualità