Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:PORTOFERRAIO12°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 03 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, la canzone dei Maneskin e la somiglianza con gli Anthony Laszlo: la denuncia del produttore sui social

Sport venerdì 09 ottobre 2020 ore 19:47

Grande entusiasmo per la Capoliveri Legend Cup

Capoliveri Legend Cup, il sindaco Montagna: "Abbiamo voluto dare un segnale di normalità"

Gara senza pubblico e protocolli precisi anti-Covid. Il sindaco Montagna: "Con questi due giorni di sport abbiamo voluto dare un segnale di normalità"



CAPOLIVERI — Tutto pronto per la partenza dell'undicesima edizione della Capoliveri Legend Cup che si disputerà domani, sabato 10 ottobre su sentieri del Bike Park di Capoliveri. Una gara con 2000 partecipanti che quest'anno ha una tripla valenza dato che è valida come prova internazionale dell'Uci Marathon Series e quale Campionato Italiano Xcm mentre domenica 11 ottobre si svolgerà il Test Event sul percorso che sarà lo scenario di gara del Campionato Mondiale di Marathon il 2 ottobre 2021.

Due giorni di sport intenso quindi che hanno mobilitato numerose persone per l'organizzazione fra Comitato organizzatore, Pubbliche Assistenze, Protezione civile, Comune e volontari. Un'organizzazione capillare che, nonostante la mancanza di pubblico per evitare assembramenti, ha dovuto approntare specifici protocolli seguendo le norme anti-Covid non solo per i partecipanti ma anche per l'accesso alle aree allestite per l'evento. Autocertificazione, controllo della temperatura e braccialetto di accesso anche per staff, atleti, organizzatori e per la stampa per accedere al punto Expo allestito nel campo sportivo di Capoliveri.

Nel ringraziare gli organizzatori per il grande lavoro svolto e a cui il Comune ha garantito il massimo appoggio, il sindaco di Capoliveri Walter Montagna ha dichiarato:"Per noi come amministrazione era importante fare questo test quest'anno perché avvicinandoci al Mondiale era importante per capire quali sono le criticità anche rispetto al Covid-19".

"Abbiamo voluto dare quel senso di normalità dopo l'uscita dai mesi del lockdown. - ha aggiunto il sindaco di Capoliveri - L'unico appello che faccio è quello di stare attenti, ci stiamo sacrificando tutti e vogliamo il rispetto delle regole perché se succede qualcosa ci giochiamo il Mondiale" (vedi il video in apertura dell'articolo).

Maurizio Melis, presidente del Comitato organizzatore della Capoliveri Legend Cup ha sottolineato inoltre che "il Test Event rappresenterà l'apertura ufficiale dell'anno dei Mondiali del 2021". 

Melis ha inoltre evidenziato il grandissimo lavoro della amministrazioni comunali che si sono succedute, delle associazioni e dei volontari, spiegando che vista la situazione Covid "si è trattato di un grande sforzo organizzativo che sicuramente rafforzerà l'esperienza messa in campo" (vedi il video in fondo all'articolo).

Durante la conferenza stampa alla presenza di alcuni degli atleti nazionali e internazionali più importanti della mountain bike Enrico Lenzi, direttore sportivo della Legend Cup, in rappresentanza della Federciclismo ha sottolineato l'importanza del fatto che l'Elba e i sentieri di Capoliveri siano stati scelti per il Campionato mondiale del 2021 e di come negli anni la manifestazione sia cresciuta fino ad arrivare a livelli appunto mondiali.

Tutti gli atleti presenti sul palco hanno espresso grande entusiasmo per la gara di domani visto lo stop a molte gare nazionali e internazionali a causa dell'emergenza Covid-19. 

Gli atleti hanno anche messo in evidenza come il percorso della Capoliveri Legend Cup costituisca una sfida importante per la differente composizione del tracciato che cambia continuamente in base alle zone.

Leonardo Paez, campione mondiale Mtb

Il campione mondiale di mountain bike in carica Leonardo Paez ha spiegato come finalmente potrà godersi la sua maglia da vincitore dopo lo stop del lockdown ma affronterà la gara con tranquillità soddisfatto di poter tornate a gareggiare (vedi il video in fondo all'articolo). 

Simone Porro, campione nazionale di mountain bike, ha invece espresso curiosità per la gara di domani, raccontando la sua voglia di mettersi in gioco dopo lo stop del lockdown.

Katazina Sosna, campionessa lituana di Cross Country e Marathon, che ha già testato il percorso della Capoliveri Legend Cup ne ha sottolineato la difficoltà e la curiosità nell'affrontare la sfida.

Sul palco anche il campione russo Alexey Medvedev che ha scelto l'Elba per allenarsi e che considera come una palestra ideale a cielo aperto.

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata

Legend Cup, Melis: "Grande evento e grande attenzione alle norme anti-Covid"
Leonardo Paez campione mondiale di Mtb corre la Capoliveri Legend Cup
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Attualità