QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 23°23° 
Domani 21°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 19 settembre 2019

Cronaca venerdì 29 luglio 2016 ore 16:40

Doppio arresto cardiaco, i volontari lo salvano

Un turista tedesco ha accusato un grave malore andando per due volte in arresto cardiaco, i medici fatti scendere con il verricello sulla spiaggia



CAPOLIVERI — Non si sono arresi e gli hanno salvato la vita. Il turista tedesco deve ringraziare i medici e i volontari della Pubblica Assistenza di Capoliveri che oggi pomeriggio hanno rimesso in moto per due volte il suo cuore che proprio si voleva fermare.

Intorno alle 14 scatta l'allarme a bordo di un'imbarcazione ormeggiata al largo di Cala Nuova, nel comune di Capoliveri: il 69enne turista ha accusato un malore e pare non respirare. Immediatamente vengono allertati i soccorsi e la Capitaneria di Porto che guida il natante nella vicina baia permettendo l'ancoraggio.

Quando viene sbarcato l'uomo presenta già i primi segni di un arresto cardiaco ma due bagnini presenti sulla spiaggia cominciano a praticare le manovre salva vita che danno qualche speranza. Nel frattempo arriva l'ambulanza medicalizzata da Capoliveri e i volontari continuano le manovre d'emergenza. L'aiuto arriva dal cielo: l'elicottero Pegaso infatti cala con il verricello i medici del 118 sul posto per poi andare a atterrare nel vicino campo sportivo.

La situazione, pur grave, pare stabilizzata ma qui arriva il secondo peggioramento proprio mentre l'ambulanza stava scaricando il malato per caricarlo sul Pegaso. Un nuovo arresto cardiaco, questa volta pare peggiore del primo dato che il turista non risponde al trattamento. Ma le manovre proseguono per quasi un'ora, fino a quando riprende parzialmente conoscenza e, una volta stabilizzato, può essere trasportato in volo per l'ospedale di Grosseto dove è stato ricoverato in rianimazione.



Tag

Arresti negati per Sozzani (FI): in aula alla Camera è caos

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità