Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:PORTOFERRAIO22°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 29 settembre 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Brooklyn sott'acqua: forte temporale sorprende la città di New York

Politica mercoledì 22 marzo 2023 ore 19:00

Aeroporto, Montauti: "Non accetto ultimatum"

Davide Montauti, sindaco di Campo nell'Elba

Il sindaco di Campo nell'Elba esprime contrarietà all'ampliamento della pista ma lascia che siano i cittadini a scegliere col referendum del 23 Aprile



CAMPO NELL'ELBA — "Non accetto gli ultimatum e le scelte obbligate che arrivano calate dall'alto".

Il sindaco di Campo nell'Elba Davide Montauti, dopo l'ultimatum ricevuto da Toscana Aeroporti (leggi gli articoli correlati sotto) interviene sulla questione dello sviluppo e del futuro dello scalo aeroportuale elbano, che si trova all'interno del suo territorio.

"Chiunque voglia investire sull'aeroporto di Campo potrà farlo utilizzando e ottimizzando ciò che già è stato realizzato in questi anni con grandi investimenti di denaro pubblico. - ha scritto il sindaco Montauti sul suo profilo Facebook  - Io non cederò un metro del mio territorio per un'ipotesi progettuale che, ad oggi, non ha niente di concreto, né lascerò carta bianca ai piani industriali di Toscana Aeroporti".

"Qui va fatta solo l'analisi di una società, Alatoscana, che in questi anni nonostante continui adeguamenti ed allungamenti ha continuato a perdere passeggeri: - ha aggiunto Montauti - dai 20.000 del 2015 ai poco più dei 4.000 attuali. Io non lascerò che il mio paese che ha come patrimonio la spiaggia e il paesaggio perda la sua economia e il suo valore in nome dell'allungamento di una infrastruttura che, ad oggi non è nemmeno supportata da un progetto che ne evidenza vantaggi e svantaggi di tipo economico, ambientale e sociale". 

"Quello che è certo sono le case e i terreni espropriati, abitazioni, campeggi, alberghi e parte della spiaggia collocati nella zona di rischio aeroportuale, fossi principali deviati, la provinciale spostata ai piedi della collina in mezzo alle case e lavori in corso per anni. - ha aggiunto Montauti  - Questo è quello che penso lasciando ai miei cittadini con il referendum di poter esprimere la propria opinione. Con una unica raccomandazione: guardatevi intorno e valutate ciò che dà valore alla vostra vita, al vostro lavoro, alla vostra casa, alla vostra attività".

"Più volte in questi giorni mi hanno detto di pensare alle compensazioni per i danni che deriverebbero dall'allungamento della pista. - ha proseguito Montauti - Per farvi capire cosa significa vi dico che le compensazioni sono state promesse a Piombino per l'arrivo del rigassificatore. Io penso che se perdiamo la spiaggia, il nostro paesaggio e l'equilibrio di un territorio non c'è nessuna forma di compensazione. Il 23 Aprile ci sarà il referendum, questa è e resta la mia posizione". 

"Non interverrò nel polverone mediatico che è stato messo in atto.I miei cittadini e tutti quelli che hanno a cuore questo territorio potranno parlare con me direttamente, la mia porta sarà sempre aperta. Per chiedere un appuntamento chiamate il numero 0565 979334", ha concluso il sindaco di Campo nell'Elba.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sul posto sono intervenute l'ambulanza da Porto Azzurro e l'automedica da Portoferraio. Attivato anche l'elisoccorso Pegaso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Cronaca

Attualità