QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 13° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 23 gennaio 2020

Attualità venerdì 21 aprile 2017 ore 19:30

Appello per riprendere le ricerche di Italia

La figlia Daniela e i paesani di Sant'Ilario non si arrendono e chiedono di riprendere le ricerche della donna scomparsa



CAMPO NELL'ELBA — Il cartello sulla scala che porta alla porta di casa, su cartoncino azzurro: Vogliamo ritrovare Italia Nelli. Vergato e firmato a nome di tutto Sant'Ilario.

E' il paese che non si arrende e si strige, fisicamente oltre che in maniera figurata, attorno alla figlia Daniela, giunta ancora una volta sull'isola per chiedere che le ricerche dell'84enne scomparsa lo scorso 17 settembre vengano riprese e che una famiglia, una comunità, possano trovare un senso di chiusura per una vicenda mai dimenticata.

La richiesta è stata avanzata anche nei giorni scorsi ai vertici della Prefettura di Livorno durante un incontro al termine del quale trapela un cauto ottimismo: non si conoscono i tempi ma è probabile che altre squadre di ricerca vengano mandate nella frazione campese per continuare a cercare Italia.

Hanno pesato le 1.033 firme raccolte, di cui 563 cartacee e 470 online, nella petizione lanciata dall’associazione Penelope, hanno pesato le parole di Daniela e la volontà di un paese che non si arrende.

Daniela si è rivolta ancora una volta alla trasmissione Chi l'ha visto per lanciare un nuovo appello così nel pomeriggio di oggi sono stati molti i santilariesi che hanno voluto partecipare per starle vicino e dire anche loro che Vogliamo trovare Italia Nelli.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Daniela Spurio-Zagni: "Appello per mia madre"


Tag

Di Maio esce di casa sorridente per andare al vertice a Palazzo Chigi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità