QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 16° 
Domani 14°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 14 dicembre 2019

Attualità venerdì 30 dicembre 2016 ore 17:37

Ancora solidarietà per i Messaggeri del mare

Molte le iniziative per il 2017. Da Matera, capitale europea della cultura, agli USA a quella in ricordo della scrittrice marcianese Vittorina Ricci



CAMPO NELL'ELBA — Una solidarietà tira l'altra. Capita spesso a Lionel Cardin e Pierluigi Costa, noti come i “Messaggeri del mare”, impegnati dal 2005 in nuotate, sempre senza muta, per cause sociali e ovviamente ispirati alla tutela ambientale. 

E intanto annunciano che "Nel 2017- dice Lionel – avremo un incontro a Matera con le scuole della capitale della cultura d’Europa 2019. Poi andremo alla conquista degli Stati uniti d’America con una nuotata sotto l’eclissi totale di Sole a Charleston e l'incontro con il pubblico a New York". Ma ecco che dall'ultimo loro evento, fatto di centinaia di bracciate nel mare da Pomonte a Chiessi, per ricordare la scrittrice marcianese Vittorina Ricci, è nata una nuova iniziativa che vuole sostenere l'associazione onlus “Incontriamoci in Diversi-San Giuseppe”, dedita ai ragazzi svantaggiati. 

“La famiglia di Vittorina - informa ancora Lionel- ci ha messo a disposizione decine di libri dell'autrice per venderli, ad offerta, e raccogliere fondi per l'associazione guidata da Renzo Mazzei. Chi vuole agire in tal senso ci scriva una email a imessaggeridelmare@gmail.com e questo è il codice iban per fare donazioni al sodalizio IT14j0704870740000000003249”. 

E i “Messaggeri” tirano le somme di un inteso 2016 che ha visto uno dei maggiori impegni nel febbraio, quando si sono tuffati nelle acque della spiaggia della Guitgia di Lampedusa, presenti gli studenti locali del Pirandello e quelli fiorentini della consulta ambientale del “Ginori-Conti ” con la docente Lina Amelio e dalla Ds. Annamaria Gabellini e tante autorità. “Abbiamo chiesto - ha commentato Costa - uno stop alle atroci morti dei migranti nel Mediterraneo. Il mondo non risolve il problema, è assurdo”. Il mese dopo tutti a Cecina con “Ricominciamodalrispetto", il progetto delle docenti Elisabetta Panicucci e Fausta Carrai. Nell'anno incontro con altre scuole come a Firenze al Cinema Odeon con gli istituti ‘’Ginori-Conti’’ ed ‘’Elsa Morante’’, poi anche al liceo classico Carducci di Viareggio. 

E non è mancata una puntata a Reggio Emilia con una serata organizzata presso le "Cantine Albinea Canali". Tutti hanno scoperto i film sulle imprese dei Messaggeri. “In aprile - ha detto ancora Pierluigi - eravamo a Cefalù per accompagnare al largo le tartarughe, insieme all’Asd nuoto Kepha locale, la più grande manifestazione ambientale mondiale. 

In seguito a Portoferraio abbiamo nuotato, alle Ghiaie, per ricordare a tutti i problemi dell'autismo”. E saltiamo a luglio quando c'è stato “Universi blu”, a Chiessi, col professor Emanuele Pace dell'Osservatorio Astronomico Toscano pronto a dire del tema "Il mare e le stelle" e in precedenza una "immersione" dei due sportivi nella materna Battaglini di Marina di Campo, grazie ad un piano educativo dalla maestra Tamara Bocchi.

Tante le cronache per i due campioni di solidarietà sostenuti dal loro staff, Alberto, Marco, Antonella e altri. E nel 2016 a loro è stato assegnato il Premio speciale Elba dal Comune Portoferraio, dal Circolo Pertini e altri Enti, un riconoscimento di valore stabilito da uno specifico Comitato di esperti.



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità