QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 6° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 23 gennaio 2019

Attualità sabato 10 novembre 2018 ore 12:46

Maltempo, ok allo stato di emergenza nazionale

Foto di archivio

Il presidente Rossi si è detto soddisfatto della decisione del Governo dopo l'ondata di maltempo e i danni provocati. "Adesso subito al lavoro"



PIOMBINO — Soddisfazione da parte del presidente Enrico Rossi per la delibera dello stato di emergenza nazionale da parte del governo, a seguito dell'ondata di maltempo che tra il 28 ed il 30 Ottobre scorsi ha colpito, tra le altre regioni, anche la Toscana, attesa per la nomina a commissario per avviare subito il lavoro. Ottimismo sul fronte delle risorse che arriveranno, sempre dal Governo, per gli interventi necessari (leggi qui sotto gli articoli correlati).

"Il Governo - ha spiegato Rossi - ha attivato la dichiarazione di stato d'emergenza per le regioni italiane, compresa la Toscana, colpite dagli effetti del maltempo del 28, 29 e 30 Ottobre. Lo ringrazio per aver risposto positivamente a questa nostra richiesta". 

"Ora - ha aggiunto il presidente - attendo la nomina di commissario per mettermi subito a lavoro con le risorse che il Consiglio regionale ha gia stanziato ed con quelle che eventualmente il Governo deciderà di stanziare. Prendo atto che per gli ultimi eventi del 28, 29 e 30, al momento, si è fatto quanto richiesto dalle regioni". 

La Regione conta di stanziare 5 milioni di euro e, stando alle prime indiscrezioni il Governo dovrebbe stanziare per la Toscana almeno 2 milioni che secondo il presidente Rossi sarebbero da considerare un primo acconto. Basti considerare che a Piombino i danni stimati sulla costa, tra pubblico e privato, raggiungono i 3 milioni di euro.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità