Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PORTOFERRAIO20°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 29 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Stade de France, ancora disordini: la polizia usa gas lacrimogeni e spray urticanti sui tifosi (e i bambini)

Attualità martedì 18 gennaio 2022 ore 15:30

Una cerimonia per un eroe del Risorgimento

Il vicesindaco Puccinelli durante la cerimonia

Al cimitero cittadino i Comuni di Pontedera, Cascina e Rio hanno ricordato il generale Diego Angioletti, ministro del Regno e figura del Risorgimento



PONTEDERA — Al cimitero comunale di Pontedera, tre Comuni hanno celebrato il bicentenario della nascita del generale Diego Angioletti, figura di spicco del Risorgimento. Nato all'isola d'Elba, per anni residente a Cascina, Angioletti riposa proprio a Pontedera, dove la sua tomba è stata recuperata e accudita. La commemorazione, inoltre, è stata patrocinata dalla Provincia di Pisa e ha visto la presenza del gonfalone del Comune di Livorno.


Angioletti è nato nel 1822 a Rio d'Elba e, dopo una brillante carriera militare, durante la quale aveva anche comandato una delle cinque divisioni che diedero il via alla spedizione che terminò con la Breccia di Porta Pia, ricoprì anche il ruolo di ministro della Marina del Regno, venendo nominato in seguito senatore. Nel 1877 si era ritirato nella sua villa a Sant'Anna di Cascina, dove morì il 29 Gennaio 1905.


Proprio per la sua biografia, alle celebrazioni hanno partecipato l'amministrazione di Rio, con la vicesindaca Valeria Barbagli, quella cascinese con l'assessora Bice Del Giudice e, infine, il Comune di Pontedera, col vicesindaco Alessandro Puccinelli. Alla cerimonia è intervenuto anche il prorettore dell'Università di Pisa, Marco Gesi.

Il gonfalone del Comune di Cascina


All'organizzazione ha preso parte anche un comitato spontaneo formato dall'Istituto del Nastro Azzurro di Pisa, dall'Associazione Nazionale Bersaglieri sezione provinciale di Pisa, dalla Società Operaia di Cascina e dall'Associazione Presidio Civico di Pontedera. Il presidente dell'Istituto del Nastro Azzurro Alberto Andreoli, inoltre, ha specificato che questo comitato promuoverà una serie di iniziative ed eventi culturali proprio in ricordo di Angioletti nel corso del 2022.

Un momento della cerimonia


Hanno aderito i vertici delle Forze armate, tra cui, per la Marina, l'ammiraglio Flavio Biaggi, comandante dell'Accademia Navale di Livorno, per l'Aeronautica il generale Alessandro De Lorenzo, comandante della 46esima Brigata Aerea, e per l'Esercito il colonnello Guido Bulsei, comandante del reggimento logistico "Folgore" e il colonnello Gianni Coppoli, comandante del Capar.

Le autorità durante la commemorazione


Presenti, infine, per i Carabinieri il comandante provinciale di Pisa colonnello Giulio Duranti, accompagnato dal comandante della Compagnia di Pontedera, tenente colonnello Carmine Gesualdo, per la Guardia di Finanza il comandante della quinta sezione aerea di Pisa, tenente colonnello Massimo Anedda e il comandante della Compagnia di Pontedera, il capitano Daniele Torrice. Per la Polizia locale presente il capitano Alessandro Mascagni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'avviso con le informazioni è stato diffuso dalla Capitaneria di porto di Portoferraio. Ecco le informazioni per gli interessati
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Elezioni

Attualità