Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PORTOFERRAIO15°16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, i tifosi del Marocco festeggiano il passaggio ai quarti

Attualità giovedì 24 novembre 2022 ore 12:20

La spesa per chi ha meno, ecco la colletta alimentare

Oltre 5.000 volontari in circa 500 punti vendita della Toscana daranno vita alla raccolta di cibo a lunga conservazione per le famiglie in difficoltà



TOSCANA — Si potrà fare un po' di spesa, anche poco, per chi ha di meno: succede il prossimo sabato 26 Novembre quando torna la colletta alimentare per la giornata nazionale ad essa dedicata. In Toscana l'iniziativa promossa dal Banco Alimentare coinvolgerà oltre 5.000 volontari in circa 500 punti vendita della grande distribuzione su tutto il territorio regionale.

All'entrata i volontari saranno presenti con buste e volantini per illustrare i generi di prima necessità adatti alla donazione, che sono in buona sostanza quelli a lunga conservazione come verdura in scatola, tonno e carne in scatola, polpa o passata di pomodoro, olio, alimenti per l'infanzia come omogeneizzati o latte in polvere.

Passando tra gli scaffali chi fa la spesa potrà inserire nel suo carrello foss'anche solo un articolo da riconsegnare sempre ai volontari una volta pagata la spesa normalmente alla cassa. E articolo dopo articolo, saranno poi i volontari a confezionare i pacchi per le famiglie in difficoltà. 

In questa maniera lo scorso anno in Toscana furono raccolte 430 tonnellate di generi alimentari, destinati ai 100mila assistiti dalle strutture caritative regionali.

“La situazione che stiamo vivendo anche in Toscana è preoccupante e le richieste di aiuto stanno aumentando", ha evidenziato il presidente del Banco Alimentare della Toscana, Leonardo Berni, durante la conferenza stampa di presentazione della 26a edizione dell'iniziativa  svoltasi stamani a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, sede della giunta regionale toscana.

Alla conferenza stampa ha preso parte l'assessora regionale alle politiche sociali Serena Spinelli, che ha sottolineato: “In questo inverno reso ancora più difficile dal caro bollette e da un aumento dei prezzi che colpisce in particolare i generi di prima necessità questo segnale di solidarietà e di partecipazione è ancora più prezioso per dare un aiuto concreto a tante persone che vivono una situazione di difficoltà economica o di povertà".

La presentazione della colletta alimentare

La presentazione della colletta alimentare

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Puntuale, come ogni domenica, il cinghiale scende in parse per cercare cibo e così placare la sua fame
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità