Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:30 METEO:PORTOFERRAIO19°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 13 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lite tra Cacciari e Bocchino in diretta tv sulle Europee: «Ma vaffa...» e il filosofo abbandona lo studio

Attualità giovedì 23 novembre 2023 ore 10:55

Servizi sociali, "gli elbani meritano di più"

Comitato Elba Salute: "Dal convegno si prenda spunto per una maggiore sensibilità a rendere questo servizio sempre più funzionale"



PORTOFERRAIO — "È stato interessante l’incontro organizzato dal Lions Elba sul Servizio Sociale, aperto dal presidente Fabio Chetoni che ha illustrato i punti cardini e determinanti per un buon servizio sociale sull’Isola in base alle esigenze della comunità. Si spera che da questo convegno si prenda spunto per far nascere una maggiore sensibilità da parte di chi è preposto a rendere questo servizio sempre più funzionale ed efficace ai bisogni di chi non può fare a meno di un supporto sociale e anche sanitario".

Così il Comitato Elba Salute ha commentato i contenuti del convegno svoltosi nei giorni scorsi sul tema dei Servizi sociali sull'isola (leggi qui l'articolo collegato).

"Una delle iniziative di grande utilità e umanità sarebbe quella di garantire agli anziani ultra settantacinquenni, malati cronici, a persone con problemi motorie, non autosufficienti, e disabili, la garanzia viste le problematiche del mare, della distanza e del disagio di vivere su una piccola isola, di poter fare entro 40 giorni dalla richiesta del medico di base la visita prescritta o l’esame diagnostico indicato per la patologia o per il controllo di un evento sanitario essenziale, senza dover attendere lunghi mesi che possono essere dannosi per la persona e per il sistema sanitario Regionale in quanto le lunghe liste di attesa possono essere motivo di accessi e ricoveri impropri. - hanno avanzato dal Comitato - Nei servizi sociali elbani dovrebbero trovare spazio anche: riabilitazione e fisioterapia, oggi un miraggio per molti e beneficio concesso a pochi; la riapertura nella sua sede originale dell’Ospedale di comunità, con hospice che stanno vergognosamente cancellando; aprire la Casa della Salute dove l’elbano può trovare le prime risposte cliniche senza dover andare ad intasare il Pronto Soccorso; destinare più posti alla RSA trasferendo nella loro struttura la rianimazione e fisioterapia; programmare residenze agevolate fuori Elba per il familiare che deve assistere il congiunto ricoverato in una struttura ospedaliera al di là del mare.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Maltempo previsto per la giornata di domani con l'emittente di un bollettino di vigilanza meteo con codice giallo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Sport

Attualità