Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:35 METEO:PORTOFERRAIO13°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 10 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Treviso, incidente deltaplano: il video della tragedia

Attualità giovedì 16 maggio 2013 ore 16:05

Sanità, i comitati "L'accordo con la Regione è stato disatteso"



ISOLA D'ELBA - I sindaci, i dirigenti Asl e i rappresentanti dei comitati erano presenti alla conferenza sulla sanità che si è tenuta nella giornata di ieri a Portoferraio. All’ordine del giorno lo stato di attuazione dell'accordo sulla sanità elbana firmato il 23 novembre scorso da Regione Toscana e sindaci dell’Elba che, per comitati e rappresentati degli enti locali, sarebbe stato in gran parte disatteso. Così riassumono i comitati riuniti l’incontro “Ortopedia praticamente inesistente, lunghe liste d’attesa che per alcune importanti specialità sfiorano anche i 12 mesi, la chirurgia programmata che stenta a stabilizzarsi, l'incompleto numero di anestesisti che non permette una logica programmazione di interventi e non garantisce l'h24, punto cardine dell'accordo. Si è parlato anche del progetto foresteria per l'accoglienza in continente la cui attuazione era stabilita per giugno 2013, ma per ora è solo sulla carta.” I comitati spiegano che è stato affrontato anche il problema dell'assenza della guardia medica nel capoluogo, un servizio indispensabile anche per la costituenda Casa della Salute, ed è stato dato qualche segnale sul fronte Elisoccorso. Un piano per l'emergenza /urgenza dei trasferimenti in caso di inagibilità della piattaforma sarebbe in fase di definizione con l'ausilio dei vigili del fuoco e di addetti tecnici per intervenire all'occorrenza “Sull'ascensore si è glissato” scrivono i comitati “ e non si è mostrato interesse per le quasi 8.000 firme dei cittadini Elbani e non, prese dai comitati pro-sanità, forse non ritenute importanti per una degna sanità insulare. Le firme raccolte sono la testimonianza della speranza e delle angosce di chi ancora crede che la salute è un diritto Costituzionale. – concludono dal Comitato “Di fronte a tale atteggiamento i comitati pro-sanità hanno rafforzato ancora di più la loro convinzione della necessità d'inviare le sottoscrizioni alla Procura della Repubblica”.
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ieri i tre medici di famiglia del paese hanno organizzato un'altra giornata dedicata alla somministrazione dei vaccini anti-Covid nel distretto Asl
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità