Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:PORTOFERRAIO12°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A San Siro techno ad alto volume per coprire la festa Scudetto dell’Inter

Cultura lunedì 03 febbraio 2014 ore 10:54

Salvare la vita di un bambino si può

Domani il corso di disostruzione pediatrica a Marina di Campo



CAMPO NELL'ELBA — Nell’ambito degli obbiettivi sociali in programma, il comitato locale dell’Isola d’Elba della Croce Rossa Italiana ha organizzato un corso per Operatrici, insegnanti e genitori per il giorno 4 Febbraio alle ore 16-30 – 19.00 presso l’Asilo Battaglini di Marina di Campo.

La lezione interattiva gratuita sulle manovre di disostruzione in età pediatrica sarà svolta da istruttori nazionali della Croce Rossa Italiana su apposito manichino didattico.

“In Italia muore, per soffocamento dovuto a cibo o corpo estraneo, un bambino a settimana, ciò accade perché spesso chi sta accanto ai bambini non sa “cosa fare”, o peggio, affronta in modo erroneo l’incidente”

(Presidente FIMP Federazione Italiana Medici Pediatri)

Nel primo soccorso le manovre di disostruzione pediatrica sono quelle atte alla liberazione delle vie aeree di un bambino da un corpo estraneo.

L’ostruzione avviene quando al momento dell’ingerimento dell’oggetto, esso entra nella trachea anziché procedere normalmente per l’esofago.

Sono manovre salvavita in quanto i bambini con trachea ostruita, se non sono aiutati, possono andare incontro ad anoressia e quindi subire conseguenze gravissime, tra cui la morte.

Il corso ha l’obbiettivo di diffondere le corrette manovre da eseguire in caso di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo nei lattanti e nei bambini.

Pochi e semplici gesti che, se eseguiti in modo corretto e tempestivo, permettono di salvare vite umane.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno