Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:36 METEO:PORTOFERRAIO22°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiola, l'assurda esultanza al gol contro la Francia: spacca un computer davanti a una donna spaventata

Lavoro martedì 24 dicembre 2019 ore 10:00

Tirrenia-Cin, sindacati convocati al Ministero

Foto da Info Marittimi pagina Facebook

C'è la convocazione del Ministero dei trasporti per sentire i sindacati Filt-Cgil, Filt-Cisl e Uil Trasporti in merito alla situazione di Tirrenia



ROMA — Nei prossimi giorni ci sarà un altro incontro. Dopo l'incontro avvenuto al Ministero del lavoro con Usb, Unione sindacale di base, sulla situazione di crisi di Tirrenia-Cin per la quale, oltre alla chiusura delle sedi di Napoli e Cagliari e il conseguente trasferimento di personale in Toscana, si prefigura anche un rischio esuberi di circa mille persone. Questo per il mancato rinnovo della convenzione in scadenza a Luglio 2020 fra lo Stato e la compagnia di navigazione Tirrenia-Cin, dato che il Ministero ha annunciato la preparazione di un nuovo bando pubblico per i collegamenti con la Sardegna.

Quindi per il 27 Dicembre è convocato presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti un incontro con Filt-Cgil, Filt-Cisl e Uil Trasporti.

A questo proposito anche il sindacato Orsa Marittimi ha scritto al Ministero per chiedere un incontro urgente mentre dopo l'incontro avvenuto presso il Ministero del Lavoro Usb, non soddisfatto di quanto emerso nella riunione, si è dichiarato pronto allo sciopero.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il fatto è accaduto nel pomeriggio nel territorio comunale di Portoferraio. La persona è stata trasferita con l'elisoccorso Pegaso
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità