Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:00 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

STOP DEGRADO venerdì 02 aprile 2021 ore 13:55

Rifiuti ingombranti a bordo strada

I rifiuti a bordo strada

La segnalazione riguarda la strada periferica che conduce dalla provinciale e dai centri abitati di Rio Elba e Rio Marina verso la spiaggia di Ortano



RIO — Rifiuti ingombranti e pericolosi abbandonati fra la carreggiata ed il bordo strada.

Si tratta probabilmente di resti di lavori edilizi dato che sono presenti i resto di una canna fumaria e pezzi di carta bituminosa, in genere usata per impermeabilizzare superfici, terrazze o tetti.

Foto scattata il 1 Aprile 2021

Questi rifiuti ci vengono segnalati trovarsi nella strada periferica che conduce dalla strada provinciale e dai centri abitati di Rio Marina e di Rio nell'Elba verso la spiaggi di Ortano.

Le foto sono state scattate nei giorni 1 e 2 Aprile 2021.

Foto scattata la mattina del 2 Aprile 2021

Ricordiamo che proprio notizia di ieri che, grazie ad alcuni sopralluoghi dei Carabinieri forestali all'Elba, sono stati individuati gli autori di vari abbandoni di rifiuti ingombranti e sono stati sanzionati (leggi qui l'articolo).


Ricordiamo che è attiva la nuova rubrica dal titolo Stop al degrado, per la quale i lettori possono inviare foto e segnalazioni scrivendo una mail alla redazione elba@quinews.net oppure scrivere un messaggio tramite messenger sulla pagina Facebook di QUInews Elba.


Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vittoria del Rallye Elba, prima prova del Campionato Italiano Wrc, è andata all'equipaggio Pedersoli-Tomasi, l'elbano Volpi-Maffoni quinto
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

CORONAVIRUS

Attualità