Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:32 METEO:PORTOFERRAIO24°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'avversario «immaginario» di Vito Dell'Aquila, ecco come si è allenato per le Olimpiadi

Attualità venerdì 18 agosto 2017 ore 08:28

La Corte dei Conti: correggete quel bilancio

Comune a rischio dissesto finanziario secondo gli accertamenti dell'organo di verifica contabile. De Santi: "Non abbiamo molti spiragli"



RIO NELL'ELBA — Il comune di Rio nell'Elba a rischio di dissesto finanziario. E' questo quanto si può dedurre da  un atto della Sezione Regionale di Controllo per la Toscana della Corte dei Conti, con la quale l'organo di verifica contabile - in data 8 agosto scorso - ha accertato definitivamente a carico del rendiconto 2014 alcune "criticità o irregolarità gravi", collegate fra l'altro ad altre anomalie riscontrate in  precedenti esercizi finanziari, dal 2009 al 2013.

La Corte dei Conti , in estrema sintesi, ha rilevato la “non corretta determinazione del risultato di amministrazione”, individuando “un disavanzo sostanziale di amministrazione pari a 2.405.952,28 euro”.

Il Comune di Rio nell'Elba , seguendo le indicazioni dell'organo regionale di verifica contabile,  dovrà procedere alla correzione del bilancio, prevedendo “il finanziamento del disavanzo di amministrazione con gli ordinari strumenti di legge”. Il termine stabilito per la adozione degli atti  è di 60 giorni dalla comunicazione di avvenuto deposito della pronuncia di accertamento.

L'amministrazione De Santi,  nel 2015, aveva già intrapreso di propria iniziativa,  attraverso consulenze esterne,  una verifica dei bilanci dal 1999 al 2014. Da quella verifica  emerse una forte situazione debitoria legata all’utilizzo per spese correnti di fondi vincolati alla realizzazione di opere pubbliche.

“Qualcuno dovrà finalmente prendere atto che avevo ragione  - dichiara oggi il sindaco Claudio De Santi - nel voler avviare le verifiche che sono state fatte. Ora stiamo facendo le valutazioni finanziarie per capire se resta qualche spiraglio di soluzione. Ma la situazione è veramente compromessa”.

“Se non c'è soluzione finanziaria, - dice ancora De Santi -  sicuramente il gruppo di maggioranza tirerà le sue conclusioni. La ricostituzione di spese verso l'ente stesso non è comunque un debito verso terzi, e in ogni caso i fondi ricostituiti verranno usati per il completamento delle opere già progettate ed avviate. D'altro canto  - e qui il Sindaco prospetta un'altra soluzione - ci sarà a breve una possibilità di uscita con la riunificazione,  per cui anche Rio Marina potrà accettare di buon grado solidaristicamente una riunificazione che darà forza a tutto il versante. Un territorio che spazia da nord, a est e sud con gli altri unici due porti di sbarco elbani sara' sicuramente un territorio vincente".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il maestro pasticcere, giudice della trasmissione Best Bakery prodotta da Sky, si è concesso per alcuni scatti durante il suo soggiorno elbano
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità