Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:PORTOFERRAIO11°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Politica martedì 12 gennaio 2021 ore 11:26

Assunzioni, "l'eccezione non diventi la regola"

Umberto Canovaro, capogruppo di Terra nostra
Umberto Canovaro, capogruppo di Terra nostra

Il gruppo di minoranza riese "Terra Nostra" replica alla risposta del sindaco Corsini sull'ufficio tecnico e sollecita la consegna di atti richiesti



RIO — Il gruppo di minoranza consiliare Terra Nostra, non soddisfatto della risposta ricevuta, replica alla risposta del sindaco di Rio sulla necessità di un responsabile stabile dell'Ufficio tecnico comunale.

"La risposta che il sindaco di Rio ha dato alla nostra critica di rendere precarie volutamente le figure apicali del Comune, è il linea col suo incedere dall’insediamento: spocchiosa ed arrogante. Se invece di fare il fromboliere di parole a casaccio leggesse senza superficialità ciò che si scrive, avrebbe notato come nessuno ha contestato la legittimità di ricorrere all’articolo 110 per reperire il dirigente dell’urbanistica. Infatti, avevamo testualmente scritto: 'Il ricorso a quella norma deve essere eccezionale e non può diventare la regola'". 

"Dandoci dell’ignorante, - aggiunge il gruppo Terra Nostra - lo ha dato contemporaneamente alla 3a Sezione Centrale della Corte dei Conti (31 marzo 2019 n.. 54) che chiede l’eccezionalità del ricorso a questo sistema e solo per figure di alta specializzazione, affinché non diventi prassi. Come bene scrivono anche gli estensori (ignoranti anch’essi?) del parere del Ministero dell’Interno (25 febbraio 2015) che testualmente scrivono a proposito dell’art. 110:'Questo, per non eludere la previsione di cui all’art. 36 del Dlgs 165/2001 secondo cui per le esigenze connesse con il proprio fabbisogno ordinario le pubbliche amministrazioni assumono esclusivamente con contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato, secondo le procedure di reclutamento previste dall’art. 35 del medesimo Dlgs 165/2001.' Ed ancora:' (...) il Dl 101/2013 prevede che le disposizioni di cui al Dlgs 368/2001 si applicano alle pubbliche amministrazioni [e] dispone che il ricorso ai contratti a tempo determinato può avvenire esclusivamente per esigenze di carattere temporaneo o eccezionale' ".

"È ciò che esattamente abbiamo scritto: - spiega Terra Nostra - di non eludere la legge sulla base della fanfaluca che nessuno vuol venire a lavorare all’Elba. Forse non vogliono venire a lavorare in questo comune, tant’è è che scappano in tanti dopo aver annusato l’aria che tira (se lo domanda il perché?). Faccia un bel concorso vero e proprio, visto che ha ancora più di due anni di mandato, e assicuri stabilità a continuità agli uffici". 

Il gruppo di minoranza consiliare inoltre chiede che il sindaco "metta le risorse in grado di far funzionare al meglio le strutture comunali. Questo non glielo chiediamo solo noi, ma tutti i cittadini che stanno chiedendo risposte- anche all’urbanistica - e che non stanno invece trovando".

Ci taccia poi di fannulloneria politica. - prosegue il gruppo consiliare Terra Nostra - Strano, se detto da chi fa il dipendente pubblico a Roma, e solo uno, massimo due weekend al mese, il sindaco di un Comune. Ma l’accettiamo, visto che se siamo disoccupati è anche perché non vuole che ficchiamo il naso negli affari del comune. Per farci impiegare meglio il nostro tempo, cominci allora a darci:1) i verbali delle adunanze consiliari che non ci vengono forniti da quella del 21 maggio 20202) le delibere di Giunta, che ci arrivano anche con cinquanta giorni di ritardo 3) convochi le commissioni consiliari per documentare sulle politiche del Comune4) convochi i capigruppo con cui non ha nessun dialogo amministrativo5) convochi (se preferisce, faccia convocare) le conferenze dei capigruppo per ciò che lo statuto".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vittoria del Rallye Elba, prima prova del Campionato Italiano Wrc, è andata all'equipaggio Pedersoli-Tomasi, l'elbano Volpi-Maffoni quinto
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Sport