Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:31 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine è così violenta che rompe il parabrezza dell’auto

Cronaca sabato 17 febbraio 2024 ore 19:30

Vende sui social falso biglietto per un concerto

Un giovane è stato individuato dai carabinieri della Stazione di Rio e quindi dovrà rispondere del reato di truffa



RIO — i militari della Stazione di Rio hanno individuato e denunciato un 18enne con l'accusa di essere l’autore di una truffa ai danni di una 44enne.

Come spiegano i carabinieri in una nota, l'attenzione della vittima, interessata ad acquistare due biglietti per il concerto del popolare gruppo musicale Coldplay per la data del 25 Maggio scorso a Milano, è stata attirata proprio da un annuncio di vendita di “tickets” nell’area marketplace di un noto social. 

Dopo uno scambio di messaggi con cui il sedicente venditore ha inviato alla vittima una foto dei tagliandi, risultati poi falsi, per indurla a fidarsi e a sborsare la somma di 280 euro, l’interlocutore ha fatto perdere le proprie tracce. 

La vittima quindi, non vedendosi recapitare quanto pensava di aver acquistato e non essendo più in alcun modo riuscita a mettersi in contatto con il venditore, diventato irreperibile, ha deciso di rivolgersi ai carabinieri. 

Ricostruendo i movimenti di denaro ed analizzando il profilo social del truffatore, i militari hanno identificato il presunto autore del raggiro che è stato denunciato all’autorità giudiziaria labronica con l’accusa di truffa. 

Per questo tipo di reato l’autore rischia una condanna che può a arrivare fino a tre anni di reclusione.

"L’episodio - come evidenziano i carabinieri- fornisce l’occasione per evidenziare ancora una volta che i malintenzionati ricorrono ad espedienti sempre diversi ed articolati per cercare di carpire la buona fede altrui. Quando si affronta una trattativa a distanza con soggetti non meglio identificati o comunque non conosciuti, è bene farsi consigliare da un familiare, amico o comunque persona di comprovata fiducia e in caso di minimo dubbio rivolgersi alla Stazione carabinieri più vicina e non trascurare mai i seguenti suggerimenti utili a tutelarsi da eventuali truffe:diffidare sempre dagli acquisti troppo convenienti e dai guadagni facili: spesso si tratta di truffe o di merce rubata;non partecipare a lotterie non autorizzate e non acquistare prodotti miracolosi od oggetti presentati come pezzi d’arte o di antiquariato se non è certificata o comunque vi è certezza della provenienza;non accettare in pagamento assegni bancari da persone sconosciute, tantomeno non eseguire mai bonifici bancari ISTANTANEI (che non possono essere revocati) quando non vi è la massima certezza sull’identità del destinatario;non firmare alcun documento che non risulti chiaro e, in caso di dubbio, chiedere sempre consiglio a persone esperte nel settore o comunque di comprovata fiducia".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un grupoo di amici ha creato un comitato per organizzare una giornata di sport e beneficenza in ricordo del giovane scomparso prematuramente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Sport

Attualità