comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:34 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 15 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Crisi Governo, Bellanova: «Ho scritto a Conte, non mi ha mai risposto»

Attualità martedì 12 gennaio 2021 ore 15:06

Bagnaia, riqualificazione dell'area giochi

Gli interventi nell'area giochi per i bimbi a Bagnaia

Con un contributo regionale è stata sistemata anche l'area giochi della materna di Rio Marina e il Comune ha fatto sostituire anche gli infissi



RIO — L'amministrazione comunale di Rio fa sapere che gli operai sono al lavoro da questa mattina presso l’area adiacente alla piazza di Bagnaia, dove si sta provvedendo alla riqualificazione dell’area giochi con risorse derivanti da un contributo regionale. 

Inoltre, con lo stesso contributo,  l'amministrazione comunale ha provveduto anche alla sistemazione della pavimentazione anti trauma della terrazza posta al primo piano della scuola dell’infanzia di Rio Marina, mentre, con fondi propri l’amministrazione ha sostituito degli infissi della stessa scuola.

Nuovi infissi scuola materna di Rio Marina

"Prestissimo - ha dichiarato, la responsabile del servizio 5 Demanio-Patrimonio e Ambiente, sarà riqualificata l’area giochi dei giardini di Rio Marina, e diversi interventi sono in programma".

“L’obiettivo degli interventi è di dare risposta alle esigenze delle varie fasce d'età degli utilizzatori (dai bambini piccoli ai ragazzi) ripristinando giochi di vario tipo che stimolino l'aggregazione - ha affermato la vicesindaco di Rio, dottoressa Valeria Barbagli- è un gesto di attenzione verso un territorio che qualcuno ingiustamente pensa dimenticato e che invece è nei nostri pensieri. Tanti, dunque, i lavori che andranno a riqualificare il nostro territorio da troppo tempo abbandonato".



Tag
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Politica

Attualità