comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 18°20° 
Domani 19°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 30 settembre 2020
corriere tv
Omicidio di Lecce, le tappe dall'uccisione di De Santis e Manta all'arresto del killer: la videoricostruzione

Attualità domenica 15 marzo 2020 ore 13:19

Arcobaleni e musica contro il Coronavirurs-VIDEO

Foto da Instagram di @isolacc

Obbligo di stare a casa ma le persone si mobilitano per trovare un modo per stare vicine attraverso la musica e l'arcobaleno come simbolo di speranza



RIO — Restate a casa è l'imperativo principale nelle disposizioni nazionali e locali per sconfiggere il Coronavirus. E allora le persone costretta a stare a casa, soprattutto quelle che hanno bambini piccoli, si organizzano e anche all'Elba trovano un modo per sentirsi unite attraverso i colori di arcobaleni disegnati e attraverso la musica che varca i confini delle case, attraverso finestre e balconi. E molte immagini scorrono sui social come simbolo di speranza. Da quelle della musica da un balcone di Vigneria, a Rio Marina, a quelle dei disegni delle piccole atlete del Centro ginnastica di Porto Azzurro o di un bambino dalla zona di Marciana con la scritta "Andrà tutto bene".

C'è chi suona e intona brani celebri della musica italiana, come Azzurro di Adriano Celentano o l'Italiano di Toto Cutugno e c'è chi invece intona l'inno nazionale per cercare di sfondare il muro della divisione, imposta per prevenzione, ma ritrovando uno spirito comune, quello di appartenere ad un'unica grande nazione che sta combattendo la più grande battaglia mai vista dopo la seconda guerra mondiale.

Questa sera alle 18 e alle 21 sono previsti altri due flash mob da casa, perché a casa bisogna restare.

Qua sotto video e immagini dall'Elba.



Tag
 
Orario voli Silver Air Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica