Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:42 METEO:PORTOFERRAIO12°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Tonga, prima e dopo l'eruzione del vulcano

Attualità sabato 19 agosto 2017 ore 09:30

Volterraio, icona dell'estate elbana

Il tramonto visto dal castello del Volterraio

Il successo delle gite al tramonto organizzate dal Parco. La fortezza restaurata è ormai attrattiva turistica, ma c'è ancora qualcosa da migliorare



PORTOFERRAIO — E' diventato uno dei momenti imperdibili di una vacanza all'isola d'Elba. Oltre alle spiagge , alle miniere da visitare, allo sport outdoor da praticare, ai locali da frequentare, ai cibi e ai vini da assaggiare e degustare. Un'avventura che non è per tutti, perchè arrivare fin lassù, nonostante la recente sistemazione a gradoni del sentiero, richiede quasi mezz'ora di cammino a persone in buone condizioni fisiche. Una volta in cima, però, si dimentica la fatica e si comincia a sognare, ripercorrendo la storia che ci circonda ed affacciandosi da una delle più belle terrazze del mar Mediterraneo.

Una gita al castello del Volterraio è davvero tutto questo: da quando la fortezza, acquistata qualche anno fa dal Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, è stata restaurata e riaperta alle visite guidate, due volte alla settimana si può salire lassù accompagnati dalle guide del Parco in una escursione serale che vale la pena poter fare anche soltanto per assistere allo splendido tramonto, con il sole che si tuffa nel mare fra Capo Corso, la Giraglia e Capraia. 

Il compito di raccontare la storia che ha segnato questo luogo così pieno di fascino è svolto egregiamente proprio dalle guide, bravissime nel narrare in maniera appassionata tutto quello che c'è da sapere e pronte a rispondere ad ogni domanda. Il resto lo fanno i luoghi, gli interni della fortezza ora perfettamente leggibili e capaci di far volare la fantasia attorno alla storia e alla leggenda che gli appartengono.

Il Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano può, dunque, legittimamente mettersi questo fiore all'occhiello, a testimonianza della bontà di una iniziativa che vale ampiamente il prezzo del biglietto giustamente richiesto ai visitatori.

L'unico problema è  rappresentato dalla presenza di moltissimi visitatori anche al di fuori degli orari e dei giorni delle visite guidate: chi arriva ai piedi della fortezza nella maggior parte dei casi non sa che la troverà chiusa, e per evitare questa delusione sarebbe necessario un cartello esplicativo, magari in più lingue,  posto ai piedi del sentiero. Oggi, infatti, si può accedere all'intero del castello (giustamente, ndr) solo se si è accompagnati dalle guide, negli orari e nei giorni previsti, informandosi soltanto on line o attraverso gli Infopark di Portoferraio e Rio nell'Elba.

Del resto, si tratta della prima stagione ufficiale di riapertura alle visite del castello del Volterraio: siamo certi che anche questo piccolo inconveniente sarà superato con opportune iniziative, tanto da rendere davvero questa escursione uno dei momenti più indimenticabili di una vacanza all'Isola d'Elba.


© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Questo il dato del bollettino settimanale dell'Asl Toscana nord ovest. Sono 280 le persone guarite dal Coronavirus nell'ultima settimana
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca