QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 23°25° 
Domani 21°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 21 settembre 2019

Attualità martedì 18 luglio 2017 ore 18:40

Castello del Volterraio, i commenti istituzionali

Il taglio del nastro al Volterraio

Sammuri emozionato: "Sono entrato qui tre mesi dopo la mia nomina, oggi sono orgoglioso". Le "spigolature" di Tanelli e Ferrari



PORTOFERRAIO — A tenere banco , nel corso dell'escursione/inaugurazione al castello dl Volterraio, è stata la bellezza di quel luogo, in una stupenda e calda giornata estiva elbana. Ma ben presto la scena se la sono presa i protagonisti istituzionali dell'evento.

"Sono entrato qui per la prima volta tre mesi dopo essere diventato presidente, ora che sto per concludere il mio mandato vedere questo lavoro concluso in maniera così gratificante mi rende orgoglioso". Così il Presidente del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano Giampiero Sammuri, a margine della inaugurazione della conclusione dei lavori al Castello del Volterraio. "Il mio futuro? in questo momento non conta - ha aggiunto Sammuri - io sarò presidente fino al prossimo 28 agosto, e fino ad allora devo solo preoccuparmi di svolgere il meglio il mio incarico".

Per un presidente uscente (ma in odore di riconferma, si vocifera, ndr) emozionato e diplomatico nello stesso tempo, un altro presidente , il primo della storia del Parco, Beppe Tanelli, si è dimostrato vulcanico come non mai. In gran forma, arrivato in cima al sentiero senza mai sbuffare, Tanelli ha espresso grande soddisfazione nel vedere il completamento del restauro del castello. "Eppure - ha esordito -  qualcuno di quelli che si sono succeduti alla presidenza (Barbetti? Tozzi?) definiva il Castello del Volterraio come un cumulo di sassi inutili. Oggi il mio grazie va a chi ci ha permesso di acquistare a suo tempo la struttura -  ha voluto aggiungere Tanelli - come ben sa Angelo Banfi che era con me: dobbiamo ringraziare in particolare due persone, Taddeo Taddei Castelli e Giovanni Fratini".

Prima di tornare a valle, anche il sindaco di Portoferraio Mario Ferrari ha voluto commentare questa giornata: "Non avrei mai pensato di dover essere così tanto grato al Parco - ha scherzato Ferrari - eppure stavolta siamo di fronte ad un vero e proprio patrimonio paesaggistico e culturale che è stato restituito alla collettività in maniera mirabile. Grazie a chi ha realizzato tutto questo".

Fabio Cecchi
© Riproduzione riservata



Tag

Conte arriva ad Atreju con il figlio: «Sono anche un papà ed è il mio turno... dove lo lascio?»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Politica