Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:55 METEO:PORTOFERRAIO19°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 22 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Alec Baldwin spara sul set del film Rust, muore la direttrice della fotografia: il video dall'alto del luogo della tragedia

Attualità giovedì 29 dicembre 2016 ore 09:44

Videosorveglianza, tutti la vogliono nessuno la fa

​La Regione ha finanziato con un milione e mezzo di euro 63 progetti per la videosorveglianza nei territori, l'Elba unica assente



PORTOFERRAIO — Il sistema di videosorveglianza, uno dei temi che ricorrono periodicamente nelle discussioni civiche elbane. I cittadini la invocano contro l'abbandono selvaggio dei rifiuti (sempre), sull'onda dell'indignazione conseguente a casi di vandalismi e danneggiamenti (qualche volta), o dopo gli episodi di furti in appartamenti (solo d'estate).

Gli amministratori la promettono a cadenza periodica, di solito in concomitanza con le campagne elettorali, o quando il tema della sicurezza torna occasionalmente in auge.

Quando, nella giornata di ieri, la Regione Toscana ha pubblicato le graduatorie dei 63 progetti di videosorveglianza sul territorio approvati e finanziati al 70% per un totale complessivo di 1 milione e 522 mila di euro (mezzo milione in più di quanto all'inizio annunciato), tuttavia, di Comuni elbani nemmeno l'ombra.

Settantatré erano le domande arrivate negli uffici regionali per il bando che si era chiuso ad ottobre: sono state pubblicate tutte le domande presentate (non solo quelle accettate) e le otto amministrazioni elbane non figurano in nessuno dei due elenchi. 

"Aree buie, poco illuminate e frequentate e poco sorvegliate è evidente che sono il contesto dove certi crimini e delitti possono compiersi più facilmente – sottolinea l'assessore alla sicurezza della Toscana, Vittorio Bugli - per questo abbiamo deciso di finanziare questi progetti, pur consapevoli che una maggiore sicurezza passa anche dalla rivitalizzazione di quartiere ed aree urbane".

Ancora più significative sono tuttavia le parole del presidente del consiglio regionale Eugenio Giani: "L'ordine pubblico e la sicurezza sono esigenze fondamentali - conclude - per organizzare eventi, far circolare i cittadini e promuovere il turismo". 

Il turismo appunto. Non serve una memoria troppo lunga per ricordare come lo slogan "Elba isola sicura" campeggiasse i molte comunicazioni istituzionali e imprenditoriali di settore.

Delle due l'una, quindi: o l'Elba è già isola sicura e quindi non necessita di video sorveglianza, e allora le continue promesse e dichiarazioni d'intenti vanno derubricate a mera campagna elettorale buona per grattugiare voti, oppure ce n'è effettivamente bisogno e diventa poco comprensibile il fatto che quando la Regione (spesso definita matrigna) mette sul piatto soldi sonanti, nessun Comune elbano si faccia avanti con un progetto.

E scorrendo la graduatoria non si vedono solo progetti di grandi centri urbani, anzi, sono stati finanziati i progetti di Comuni e Unioni tra 10 e 50 mila abitanti, oppure più piccoli ma particolarmente frequentati da turisti ed iscritti per questo in appositi elenchi come: Borgo a Mozzano in associazione con Bagni di Lucca e Pescaglia, Capannori, Montevarchi in associazione con Terranuova Bracciolini, l'Unione dei Comuni della Garfagnana, l'Unione dei Comuni della Valbisenzio, Santa Maria a Monte, Cascina, Camaiore, Piombino, l'Unione del Chianti Fiorentino, Giuliano Terme, Poggibonsi, Signa, l'Unione dei Comuni dell'Amiata Val d'Orcia, e via dicendo.

Giova far notare che molti dei progetti riguardano Comuni piccoli che si sono associati per avere il finanziamento, ma questa è un'altra e vetusta storia elbana.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il consigliere regionale Petrucci di Fdi: “12 letti nuovi inutilizzati per manca personale, è una vergogna! Bezzini dia risposte all'Elba".
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità