Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PORTOFERRAIO14°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Attualità mercoledì 31 luglio 2019 ore 10:50

Vendita di alcolici, necessaria la licenza fiscale

Foto di repertorio

Il Comune di Portoferrario rende noto che è stato reintrodotto l'obbligo della licenza per la vendita di alcolici e spiega come funzione



PORTOFERRAIO — Il Comune di Portoferraio fa sapere che con la conversione in legge n. 58 del 28 Giugno 2019 del Decreto "Crescita", è stato reintrodotto l'obbligo per le imprese ( pubblici esercizi, strutture ricettive, locali di intrattenimento ecc.) che vendono o somministrano alcolici, di dotarsi di apposita licenza, cosiddetta licenza Utif, rilasciata dall'Agenzia delle Dogane.

Tale adempimento, obbligatorio fino al 2017, era stato soppresso dalla legge 124/2017. Tutti i pubblici esercizi che sono subentrati o hanno avviato una nuova attività nel corso degli ultimi 2 anni, sono sprovvisti di "licenza" e devono, pertanto, provvedere a richiederla.

Le aziende che avevano effettuato la denuncia prima della soppressione dell’obbligo, non devono presentare una nuova denuncia, salvo il caso in cui siano intervenute variazioni nei dati a suo tempo comunicati.

L’Ufficio Attività Produttive del Comune di Portoferraio è a disposizione (tel.0565-937370 mail e.tonietti@comune.portoferraio.li.it) per ogni eventuale chiarimento.

Ulteriori delucidazioni potranno essere richieste direttamente all’Ufficio Agenzia delle Dogane a Portoferraio, Calata Italia 44, tel. 055-7366721, 055-7366903.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno