Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:36 METEO:PORTOFERRAIO21°34°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Federica Pellegrini: «Senza Matteo avrei smesso qualche anno fa»

Attualità lunedì 19 luglio 2021 ore 11:00

"Elba e Arcipelago come capitale della cultura"

Conferenza dell'Università del tempo libero al Museo Bolano

La proposta arriva dopo la ripresa delle attività dell'Università del tempo libero al Museo Bolano. L'invito a formulare la proposta



PORTOFERRAIO — Lo scorso Mercoledì l’Università del tempo libero ha fatto il suo ritorno ufficiale all’Open Air Museum Italo Bolano rinnovando così la lunga tradizione di conferenze svolte all’aria aperta nel contesto delle opere di Italo Bolano che piano piano stanno tornando alla vita.

"E’ un segnale positivo, - commenta Alessandra Ribaldone Bolano - sia per la storica associazione che ha da poco ripreso l’attività interrotta dall’emergenza virus sia per il Museo che torna così a rivivere dopo la forzata lunga chiusura e riapre le sue porte a chi desidera “fare cultura, fare arte” o semplicemente scambiare idee in un parco popolato da piante mediterranee e da uccelli i cui richiami fanno da sottofondo al silenzio. La presidente, Donatella Maffoni, ha ricordato Italo Bolano, scomparso lo scorso anno, con un bel testo scritto da Maria Assunta Scannerini e un affettuoso ricordo è stato espresso anche per Donatella Pietri, da sempre amica e conferenziera dell’Associazione che da poco ci ha lasciato".

"Relatore della conferenza è stato Luigi Serena, già docente di matematica all’Università di Firenze. - spiega Ribaldone - L’argomento, solo apparentemente complesso, riguardava “Napoleone, la Matematica e le grandi scuole”, omaggio al bicentenario della morte di Napoleone a Sant’Elena il 5 maggio 1821, davanti ad un nutrito numero di Soci che hanno partecipato con notevole interesse. Il prof. Serena ha sottolineato come “ il periodo a cavallo tra la rivoluzione francese e l'impero napoleonico può essere considerato quello che in un breve arco temporale, ha dato all'umanità la più alta percentuale pro capite di grandi matematici, prevalentemente di origine francese”. Ha quindi esaminato le figure di tre giganti della matematica, autori di libri presenti nella biblioteca della Palazzina dei Mulini : Giuseppe Luigi Lagrange, Pierre Simone de Laplace e Gaspard Monge, veri pilastri che hanno gettato le basi per la matematica moderna. Importantissimo sapere che dei circa 2400 volumi che costituivano la biblioteca personale di Napoleone una gran parte sono stati scannerizzati e resi così disponibili per la consultazione presso la Biblioteca Foresiana".

"Grande la soddisfazione della scrivente che ha visto il Museo vivere nella sua più viva aspirazione istituzionale: - ha aggiunto Ribaldone - “Un luogo dove artisti e pubblico possono incontrarsi, discutere e lavorare. Dove tutti possono organizzare manifestazioni culturali comprese quelle teatrali. Un luogo inoltre dove l’uomo, avendo conosciuto i suoi limiti, cerca l’incontro con i suoi simili e meditando sulla natura e sull’arte può iniziarsi alla conoscenza (I.Bolano, 1967) La completa e interessante dissertazione si è conclusa con una importante proposta: dopo l’esempio di Procida, dichiarata capitale della cultura per il 2022 perché non proporre anche l’Isola d’Elba e l’Arcipelago Toscano? A chi spetta avanzare questa proposta? Già ne parlò la socia Maristella Giulianetti in un suo scritto del 2017 sulla stampa locale ma forse la sua voce era poco “autorevole” come poco autorevole sarà certamente la mia, ma chissà che qualcuno di “autorevole” la raccolga per farne una vera “proposta”?"

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mentre sono in corso le operazioni di bonifica a Porto Azzurro per l'incendio di oggi, divampano le fiamme verso Rio
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità