Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO11°12°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Scuola, Bianchi: «Il 93,4% delle classi è in presenza»

Attualità martedì 20 dicembre 2016 ore 17:06

"Un primo passo per superare Mortoferraio"

Franco De Simone, presidente di Confesercenti, commenta l'iniziativa Per le vie di Natale che ha illuminato il centro di Portoferraio



PORTOFERRAIO — "Anche lo scorso weekend abbiamo contribuito a far divertire bambini e genitori, abbiamo contribuito ad animare le vie di Portoferraio. Il tutto grazie ad una parte dei commercianti delle vie interessate, grazie alla Proloco, grazie al Comune di Portoferraio. 

Quello che serve per migliorare è riuscire a fare sinergia tra pubblico e privato, nell'interesse di tutti. Grazie a questa sinergia siamo riusciti a chiudere le strade ed abbiamo potuto fare le iniziative permettendo a grandi e piccini di passeggiare in sicurezza. 

Spero in futuro di continuare il percorso sinergico, tra commercianti e Comune, anche per quanto riguarda gli addobbi natalizi di tutta la città. Fare un programma assieme che in 3/4 anni porti, un passo alla volta, ad avere luci e musica in tutta Portoferraio. Un percorso che faccia si che la gente si abitui ad uscire, a passeggiare, a comprare, a divertirsi per le strade della propria città. 

Un percorso che lasci l'orribile parola Mortoferraio alle spalle, un percorso di crescita che faccia si che i cittadini siano contenti di vedere le strade chiuse e non sentirli lamentare come ho sentito in questi giorni. Un percorso che cambi anche le persone, che faccia loro capire che andare a piedi, incontrare amici, far giocare i bambini nelle strade è meglio che rinchiudersi ognuno nella propria casa o nella propria macchina. 

Perché ogni automobilista che ingiuriava contro le vigilesse per la strada chiusa è stato una stilettata al cuore di chi ha passato giorni ad organizzare gli eventi, è stato un pugno nello stomaco per chi ha cercato di fare qualcosa in questa città e per i bambini di questa comunità, dove siamo più capaci di criticare che di fare. 

Dove siamo sempre pronti a lamentarci che non c'è niente, ma appena qualcuno prova a fare qualcosa gli si dà addosso che non va bene. Il nostro è stato uno inizio, un passo in avanti, già avviato con lo sbaracco di questa estate, migliorabile e perfettibile per il futuro.

Grazie al sindaco Mario Ferrari, Roberto Marini, Angelo Del Mastro, Adalberto Bertucci per il Comune di Portoferraio, Marcello Bargellini e al presidente Ferrini per la Proloco, grazie a Clelia Mazzucchiello che per Confesercenti ha fatto tutto il lavoro di organizzazione e grazie ai commercianti delle vie che hanno collaborato, anche economicamente ma soprattutto a livello organizzativo per la riuscita. 

Lo abbiamo fatto per i nostri bambini, perché Natale è più bello passarlo tutti assieme. Perché l'inverno è più lungo se si sta ognuno a casa propria. Lo abbiamo fatto perché nonostante tutto ci crediamo al futuro. Grazie a tutti. E grazie alla stampa che ci ha dato visibilità". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Questo il dato del bollettino settimanale dell'Asl Toscana nord ovest. Sono 280 le persone guarite dal Coronavirus nell'ultima settimana
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Attualità