Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:37 METEO:PORTOFERRAIO19°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Politica domenica 16 giugno 2019 ore 12:25

Toscana Pride, Agedo fa appello ai Comuni

Toscana Pride (foto di repertorio)

L'appello ai Comuni dell'isola d'Elba per aderire al documento di Toscana Pride, patrocinato dalla Regione, per promuovere i diritti di LGBTIQA



PORTOFERRAIO — Agedo Toscana-Livorno fa appello alle associazioni e ai Comuni elbani per aderire al Toscana Pride, progetto regionale nato dalla collaborazione di associazioni e gruppi organizzati operanti nello spazio LGBTIQA+ (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transgender, Intersessuali, Queer, Asessuali) sul territorio, per promuovere la piena cittadinanza di queste soggettività (leggi qui l'articolo).

Qui di seguito il documento relativo al Toscana Pride.

In un momento in cui la storia sembra tornare indietro, in cui odio e violenza strisciano nelle nostre strade e nelle nostre città, in cui l’attacco alle nostre vite arriva da istituti che dovrebbero garantirci, riprendiamo il filo della nostra storia, ci riappropriamo delle nostre radici di resistenza, di ribellione e di continuo transito verso la felicità. Rivendichiamo la favolosità come la pratica politica e di lotta che ci ha insegnato a trasformare le lacrime in risate, a sovvertire lo stigma con irriverenza e autoironia, a continuare a ballare con determinazione sul dolore. Siamo state, siamo e saremo Favolose Ribelli”.

Si conclude con questo slogan il documento politico del Toscana Pride, progetto regionale nato dalla collaborazione di associazioni e gruppi organizzati operanti nello spazio LGBTIQA+ (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transgender, Intersessuali, Queer, Asessuali) sul territorio, al fine di promuovere la piena cittadinanza di queste soggettività.

L’obiettivo, come espresso nel documento consultabile sul sito www.toscanapride.eu, è quello di 'trasformare l’indignazione, la paura e la rabbia per i soprusi e le discriminazioni subite in PARTECIPAZIONE ATTIVA e COSTRUTTIVA attraverso percorsi politici e culturali rivolti alle istituzioni e alla cittadinanza della nostra regione.'

L’evento, ha ricevuto anche quest’anno il patrocinio da parte degli enti locali, tra cui in primis la Regione Toscana, e numerose adesione da parte di associazioni politiche, culturali e religiose; dall'1 al 7 luglio 2019 inoltre, mostrando la Toscana Pride Card direttamente dal proprio dispositivo personale, è possibile usufruire di alcuni sconti ed offerte proposte da varie attività commerciali convenzionate, tra cui librerie, alberghi, ristoranti.

Invitiamo le associazioni elbane presenti sul territorio a vario titolo, ad aderire simbolicamente a questo importante progetto; l’adesione può essere data tramite una semplice iscrizione tramite il seguente link https://www.toscanapride.eu/adesioni/

Chiediamo infine ai Comuni di fare un passo in più, aderendo e patrocinando l’evento ed andando oltre, impegnandosi per l’avvio di un percorso di concreta collaborazione per la realizzazione di future azioni concrete sul territorio elbano, attraverso l’adesione alla Rete RE.A.DY., La Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere.

Nell’ottica della partecipazione attiva, il punto ascolto elbano di Agedo Toscana-Livorno ha deciso di offrirsi come punto di riferimento organizzativo per coloro che avessero piacere di partecipare alla parata finale che si terrà a Pisa nel pomeriggio di sabato 6 luglio 2019.

Per info e contatti Agedo Toscana Livorno, punto ascolto Elba: 329-0822185 Maria; 389-9435399 Linda, email: agedoelba@gmail.com."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È stato riaperto al pubblico il teatro "napoleonico" dedicato al tenore elbano Renato Cioni. Ecco gli interventi realizzati e la sua storia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Sport