Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO17°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità lunedì 26 febbraio 2018 ore 08:31

Elba: strade percorribili, attenzione al ghiaccio

La spiaggia di Cavoli con la neve

La neve ha attecchito meno del previsto, durante la notte gran lavoro della Provincia e degli uomini della Protezione Civile e delle squadre comunali



PORTOFERRAIO — Tanta neve durante la notte, ma ha attecchito meno del previsto all'Elba. Un pò di delusione per gli scatenati fotografi del web, un pizzico di sollievo per chi deve fare i conti con la realtà di tutti i giorni, ovvero la percorribilità delle strade e la fruibilità dei servizi essenziali.

Grazie anche al lavoro della Provincia e degli uomini della Protezione Civile e delle squadre comunali di tutti i comuni dell'isola, dalle prime ore della mattina le strade sono tutte percorribili e non ci sono disagi, anche se la raccomandazione massima è quella di prestare attenzione  - ovunque, non solo in collina - al ghiaccio e guidare con prudenza. Come si ricorderà, le scuole sono rimaste chiuse in tutta l'isola per motivi precauzionali dovuti soprattutto alla viabilità. Nel versante occidentale, ancora stamattina  tre squadre della sezione Elba de La Racchetta stanno operando nei paesi di San Piero, Poggio e Marciana per spargimento sale e per liberare le strade interne dalla neve.

Come ci racconta l'esperto meteorologo Gianmario Gentini, stamattina alle 8 la stazione meteo di Portoferraio segnava -1 gradi, mentre quella del Monte Perone rilevava -8 alla stessa ora. Quindi è il ghiaccio il pericolo maggiore.

Ripristinati intanto, dopo l'interruzione dell'ultima corsa da Piombino di domenica sera alle 22,20, i collegamenti marittimi sia sulla Piombino Portoferraio che sulla linea di Rio Marina; fermo a banchina solo l'aliscafo Toremar.

Passata la tempesta (si fa per dire), restano le foto. Bellissime quelle notturne, suggestive quelle delle prime ore del mattino. Ve ne proponiamo una carrellata proveniente dai social media.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il noto calciatore, già bomber della Roma e nella Nazionale italiana, riprenderà a giocare con la squadra elbana aderente alla Conifa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità