Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:25 METEO:PORTOFERRAIO25°30°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 07 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il discorso di Boris Johnson: «È chiaro che debba esserci nuovo leader e premier»

Sport sabato 04 maggio 2019 ore 17:10

Sport e solidarietà alle Miniolimpiadi elbane

Miniolimpiadi Elba (foto di repertorio)

Mercoledì 8 Maggio 800 bambini di 17 Scuole dell'Infanzia dell'isola d'Elba si ritroveranno con insegnanti e famiglie per una giornata speciale



PORTOFERRAIO — Tornano, come sempre all'insegna dello sport e della solidarietà, le Miniolimpiadi dell'isola d'Elba, dove quest'anno i protagonisti sono gli 800 bambini di tutte le 17 scuole dell'infanzia sparse sull'isola. 

Bambini, insegnanti e famiglie infatti mercoledì  8 Maggio si ritroveranno allo stadio Lupi di Portoferraio entro le 10 per dar vita ad un evento sportivo iniziato per scherzo e arrivato alla settima edizione con un grande richiamo di pubblico e curiosi proveniente da ogni angolo dell'isola.

"Si sa  che gli Elbani sono spesso divisi su parecchie questioni - racconta Gaetano D'Auria, organizzatore dell'evento - ma quando si tratta di bambini e solidarietà ecco che lo sport fa miracoli e unisce tutti incuriosendo anche qualche testata nazionale. La settima Miniolimpiade avrà come testimonial la judoka Giulia Quintavalle medaglia d'oro alle olimpiadi in Cina e campionessa d'Europa che darà il via ufficialmente a questa edizione con la cerimonia di apertura alle ore 10,30 in punto con i bambini che sfileranno nel campo sotto le tribune con le scenografie preparate a scuola, raccogliendo applausi e cori".

Giulia Quintavalle

" In seguito - spiega D'Auria - i bambini si prepareranno a sfidarsi assolutamente non agonisticamente ma sognando un futuro da campione, come il nostro isolano Francesco Costa, che sarà presente dopo aver annunciato il ritiro dalle competizioni e per questo tutta l'Elba lo ringrazierà con una targa, l'ex bobbista darà un aiuto nell'organizzare i giochi insieme al preparatissimo staff composto da docenti di motoria e istruttori qualificati. I baby atleti inizieranno con la corsa campestre divisa in categoria maschile e femminile e divisa in tre batterie con fasce di età poi con la corsa veloce, il lancio della palla e in una prova su un percorso ad ostacoli, subito dopo la pausa pranzo ci sarà il mitico tiro alla fune, unico gioco a squadre dove davvero il pubblico potrà divertirsi e sfottere scherzosamente gli avversari". 

"Non mancheranno momenti di commozione - spiega D'Auria - nella cerimonia di apertura e chiusura dove gli 800 bambini mano nella mano andranno a salutare il pubblico dove la musica a tema sarà complice. Prima e durante l'evento saranno premiate personalità che si sono distinte per vari motivi e una persona speciale che non è più tra noi ma presente nelle edizioni precedenti. Presente il camper della fondazione Tommasino Bacciotti che distribuirà gadget a tutti i bambini. L'iniziativa  ha il patrocinio della Regione Toscana, del Coni Toscana, della Provincia di Livorno e del Comune di Portoferraio. Tutto il ricavato dell'evento andrà in beneficenza e i veri protagonisti saranno come sempre i bambini".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È partito da Empoli con la sua bicicletta speciale da lui realizzata per raccogliere fondi a sostegno di un gruppo di ragazzi down di Fermo
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

STOP DEGRADO

Lavoro

Attualità

Attualità